Red-carpet di Venezia: promossi o bocciati? I peggiori e migliori outfit

0
1357
Red carpet di Venezia Lady Gaga

Li abbiamo visti sfilare sul red carpet di Venezia tra abiti sontuosi ed eccentrici, eleganti ed insoliti. Attori cinematografici e protagonisti della tv, cantanti e modelli hanno sfilato in occasione della 75esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, tenutasi dal 29 agosto fino all’8 settembre 2018 al Lido. Immancabile a conclusione dell’evento, un’analisi sugli outfit scelti dagli ospiti. red carpet di Venezia

Il podio per il miglior ed il peggior look del Festival

Nessun eccesso, nè volgarità per la bellissima modella 27enne Sara Sampaio che conquista il podio con il miglior look da red carpet, sfilando su un elegantissimo abito a sirena color ecrù  firmato Armani. La sua eterea bellezza sembra congiungersi perfettamente con l’abito che indossa. Bella, sensuale, perfetta. Primo posto meritatissimo.

Non si può dire lo stesso per la figlia di Al Bano, Yasmine Carrisi che con un abito bordeaux dallo spacco decisamente esagerato, sale sì sul podio, ma degli outfit peggiori del Festival 2018. Un soffio di vento è bastato per scoprire tutto, pure troppo.

Red carpet di Venezia : promossa la coppia indivisibile del Festival

Ma non sono solo le donne del red carpet di Venezia ad essere state poste sotto giudizio per gli outfit scelti. Passa l’esame a pieni voti l’attore Bradley Cooper, che conquista la scena impeccabile in un tuxedo classico blu, firmato Gucci. Seguito dalla bellissima neoattrice Stefani Joanne Angelina Germanotta, in arte Lady Gaga che accompagna attore, sfilando in un soffice abito di piume rosa, dallo stile retrò. Red carpet di Venezia.

I bocciati del red carpet

Un pò come chi si sveglia la mattina e non sa dove si trova, Julian Schnabel sfoggia uno dei suoi inimitabili “pigiami eleganti”, abbinati ad  una giacca doppiopetto blu. Sicuramente un pittore, regista e sceneggiatore formidabile e originale, ma una sufficienza in quanto a look, rimane sicuramente un sogno ad occhi aperti. Red carpet di Venezia

In molti si sono chiesti il perché della presenza del Ken Umano, Rodrigo Alves sul red carpet del festival. Beh, dopo aver visto l’outfit scelto per l’occasione, chiedersi il perché è doppiamente inevitabile. Red carpet di Venezia

Julian Schnabel festival di Venezia e Rodrigo Alves

Il percorso del festival è stato lungo ed intenso, gli abiti sfoggiati sono stati dei più svariati: da Dior a Givenchy, da Valentino a Vuitton. Tra look promossi ed altri decisamente bocciati, alcuni appaiono palesemente pensati per far parlare di sé, a discapito dell’eleganza che l’occasione richiede. Che valga anche qui il concetto di Wilde: C’è solo una cosa al mondo peggiore di quella di cui si parla, ed è ciò di cui non si parla affatto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui