Gianfranco Cammarata: In viaggio tra i Filari per conoscere Valle del Belice

0
546

La Sicilia è una terra ricca di immense bellezze. Dai paesaggi al cibo, dall’architettura all’arte: luogo magico capace ti attirare ogni anno tantissimi turisti. “In viaggio tra i Filari” è uno dei progetti che ha come scopo proprio quello di promuovere il territorio siciliano.

L’ideatore del progetto In viaggio tra i Filari

Gianfranco Cammarata, ideatore del tour è un giovane ristoratore palermitano, appassionato di vino. Ed è proprio quest’ultimo, il collante di ogni tappa del viaggio che intraprenderà dal 19 Settembre al 5 Ottobre. La meta sarà la Valle del Belice, e quindi i 21 Comuni della valle, che percorrerà con il suo bus volkswagen T2 arancione, narrando la Sicilia del vino.

Un viaggio 2.0, poiché i social avranno un ruolo importante per quanto riguarda la condivisione dei contenuti multimediali quali foto, video, audio e testi che racconteranno agli interessati e ai più curiosi le bellezze dei luoghi esplorati. Cuore del progetto il blog Inviaggiotraifilari.it

La decisione di intraprendere questo viaggio nasce nel 2017, ma già nel 2008 Gianfranco si cimenta in un impresa del genere a bordo della sua vespa gialla, per raccontare la Sicilia del vino che proprio in quegli anni stava risorgendo.

Adesso però tocca alla Valle del Belice, luogo che della produzione vinicola ne ha fatto la soluzione per la sua rinascita dopo la devastazione dovuta al sisma del 1968. Prima della disgrazia infatti, la valle era conosciuta principalmente per la pastorizia e la produzione di sementi. Successivamente, grazie ai finanziamenti pubblici si diffusero le prime cooperative sociali, che risollevarono l’economia e così alcune grandi realtà si avviarono ad un percorso volto alla produzione di vini di qualità.

Raccontare dunque una Belice nuova, risorta dalle ceneri del terremoto. Una Belice a colori, che ha saputo rifarsi valorizzando ciò che il territorio le ha dato. Il viaggio di Gianfranco dunque racconterà le peculiarità enologiche, culturali, gastronomiche ed artistiche dei comuni che costituiscono la valle. Circa 50 i produttori da incontrare e conoscere, in un racconto di storie, territori e tradizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui