Cagliari Milan: Higuain c’é ma il Diavolo no. Finisce 1-1

0
335
Cagliari Milan Gonzalo Higuain

Alla Sardegna Arena Cagliari Milan finisce con il risultato di 1-1. I rossoneri calano vistosamente dopo il gol del pari. Higuain, il migliore tra i suoi, predica nel deserto del centrocampo di Gattuso.

Inizio shock e vantaggio Cagliari con Joao Pedro

Pronti via ed è subito Cagliari in vantaggio. Clamoroso l’errore sulla fascia e al centro dell’area di rigore. Joao Pedro non ci pensa un istante e fa esplodere la Sardegna Arena. Il Milan subisce il colpo, poi si ricompatta e dal quarto d’ora fino alla fine del primo tempo cerca il pari. Il centrocampo però è poco equilibrato e non riesce a fare bene le due fasi. Il Cagliari si affaccia in avanti ma in modo poco convinto. Higuain si da da fare con Suso, ma le occasioni da gol sono ben controllate dal pacchetto arretrato sardo.

Higuain pareggia, poi il Milan si spegne

I rossoneri cercano di forzare i ritmi all’inizio della ripresa. Higuain al 55′ trova il pari e ciò fa ben sperare per il classico ribaltone. Non appena trovato il pari, il Cagliari rinvigorisce e con Castro e Sau il centrocampo sardo recupera palloni su palloni. Il Milan non riesce più ad imprimere velocità al giro palla e in area di rigore non arriva più. Higuain è ovunque. Sau sbaglia la gestione di due contropiedi che potevano essere letali. Il colpo di testa del Pipita nel finale e il tiro da fuori area di Suso, con parata bellissima del portiere di casa stanno al termine di una brutta serata per Gattuso. Rossoneri troppo prevedibili, gioco sulle fasce approssimativo e soprattutto troppi uomini in attacco stretti davanti l’area di rigore. La difesa del Cagliari ringrazia e al triplice fischio è festa per il punto conquistato ma con rimpianto perché stasera i rossoneri potevano anche essere battuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui