Bullismo scuole: tredicenne autistico picchiato a Palermo

1
915

Un caso di bullismo scuole è accaduto ieri a Palermo. A subire la violenza da parte di un suo coetaneo è stato un tredicenne affetto di autismo. Il fatto succede dopo qualche giorno dall’inizio delle scuole e dalle dure dichiarazioni del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Bullismo all’Istituto tecnico Damiani Almeyda Crispi

Il fatto sarebbe accaduto all’interno di un aula dell’Istituto tecnico Damiani Almeyda Crispi di Palermo, sito in largo Mineo. Secondo una ricostruzione dell’accaduto nella scuola in zona piazza Campolo, un ragazzo di 13 anni, affetto di autismo, sarebbe stato picchiato da un compagno di scuola, originario dello Sri Lanka. Il gesto violento avrebbe come origine dei futili motivi. Questo è quanto è stato accertato dai Carabinieri che sono giunti sul posto. Il tredicenne ha riportato varie ecchimosi ed escoriazioni, giudicati guaribili in 7 giorni dal personale sanitario che lo ha visitato.

La denuncia le proteste sullo sporco nelle scuole

I genitori del ragazzo, una volta appreso dell’accaduto  hanno sporto denuncia per lesioni personali nei confronti del compagno. A indagare sull’accaduto i carabinieri sotto il coordinamento della Procura presso il tribunale per i minori.  Sono da chiarire se al momento del gesto violento, vi erano in classe altri alunni, se questi abbiano preso parte al pestaggio. A Palermo, intanto, insorgono le mamme, le quali hanno protestato davanti all’Istituto comprensivo Politeama in via Pier delle Vigne. Il motivo della protesta sarebbe  la scarsa pulizia dei locali della scuola. I genitori hanno chiamato i carabinieri e sono intervenuti anche i Nas.

 

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui