Caso Asia Argento: il racconto sul compagno morto Anthony Bourdain

2
981

Da agosto ormai, il caso Asia Argento è una costante sulla cronaca italiana ed americana. Ma, mentre Jimmy Bennett racconta la sua verità, seppur in maniera confusa, a Non è l’Arena, ospitato dal conduttore Massimo Giletti, l’attrice parla della morte di Bourdin.

Bennett racconta la sua verità

“Si, Asia mi ha violentato, abbiamo avuto un rapporto completo”.  Sono queste le dichiarazioni riportate dal ragazzo, che racconta di aver subito abusi sessuali dall’attrice, quando era ancora minorenne. Abuso di potere è l’accusa rivolta alla figlia di Dario Argento, così come quella che l’attrice stessa ha rivolto nei mesi scorsi a Weinstein.

Dario Argento dice la sua sul caso della figlia Asia

Con un intervento telefonico a “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1, il regista Dario Argento ha commentato la presenza di Bennett nel programma televisivo: “Weinstein si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità, aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l’ha lanciato contro Asia“. Ha scelto volutamente di non vedere la l’intervista, ma a ciò aggiunge: “Ci sono una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze“. E poi ha sottolineato: “Non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo, è una cosa che non ho mai saputo, c’è anche questo da dire“.

L’attrice parla del compagno Bourdain

Mentre Bennett rilascia interviste accusando l’attrice, Asia per la prima volta rompe il silenzio, parlando in un’intervista al Daily Mail Tv del suicidio del compagno Anthony Bourdain: “La mia prima reazione è stata rabbia, per aver abbandonato me e i miei figli. La sua morte mi ha lasciato in un buco che non può essere riempito da nulla…“. Quasi a voler “sviare” l’attenzione dal caso Bennett, a tre mesi da quando lo chef internazionale e conduttore CNN è stato trovato morto suicida nella sua stanza d’albergo a Parigi, l’attrice Asia Argento racconta le sue prime reazioni dopo la notizia. “Ora … la rabbia mi ha tenuto in vita perché altrimenti questa disperazione non avrebbe fine… non c’è fine“. Racconta di un Bourdin padre premuroso con i figli Anna Lou di 17 anni e Giovanni 10.

 

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui