Ragazzo ucciso da cacciatore: scambiato per preda è colpito all’addome

0
427

Ragazzo ucciso da cacciatore.Un ragazzo morto dopo essere stato colpito da un colpo di fucile all’addome. Si tratta di un ragazzo di anni 19 originario di Ventimiglia. A colpirlo un cacciatore durante una battuta al cinghiale.

La dinamica del fatto

Era a fare un’escursione un giovane di 19 anni. È stato colpito all’addome da un cacciatore di cinghiali. La ferita ha causato il decesso del ragazzo. Secondo le prime ricostruzioni, il fatto è avvenuto stamani verso le ore 8 nel comune di Apricale, in provincia di Imperia. Il cacciatore di cinghiali, lo avrebbe, secondo una prima ricostruzione dei fatti per una preda. Il giovane, che non faceva parte della battuta di caccia in corso, è stato ferito da un colpo esploso da una carabina, che lo ha ferito al braccio e all’addome, causandone il decesso.

I soccorsi e le indagini

I carabinieri e i vigili del fuoco sono intervenuti sul posto, insieme a loro anche il Soccorso alpino, il personale del 118 e la Croce Azzurra. Da Cuneo è stato allertato anche l’elisoccorso che ha trasferito l’equipe medica direttamente sul posto, ma a nulla sono serviti i soccorsi. Ancora molti gli interrogativi da chiarire. Il cacciatore si trova in caserma dove, con i carabinieri, sta ricostruendo la dinamica dei fatti. Dopo il fatto, è stata chiesta una sospensione della caccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui