Autumn Blues, cosa è e come combatterlo in 5 semplici mosse

0
767
Fonte Foto: lamenteemeravigliosa.it

Il freddo è arrivato e di solito porta con sé quello che gli inglesi definiscono l’Autumn Blues: un’insolita tristezza che si vive senza un reale motivo. Non molti la conoscono, ma la vivono. Impariamo a combatterla con semplici consigli.

Conosciamo meglio L’Autumn Blues

In questo periodo dell’anno, ci si sente a volte giù di tono, un po’ svogliati e l’umore non è dei migliori. La stessa sensazione che provava Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany: “Uno è triste perché si accorge che sta ingrassando, o perché piove. Le paturnie invece sono orribili: è come un’improvvisa paura di non si sa che“.

Sono degli effetti psicofisici del passaggio dall’estate all’autunno che non lascia il tempo al corpo e alla mente di adattarsi alle nuove condizioni stagionali: giornate più corte, giardini spogli, temperature più basse…

Come si combatte?

La prima essenziale tappa per recuperare le energie è circondarsi di verde. Uno studio effettuato da un’equipe di scienziati della Washington State University, infatti, ha dimostrato che la presenza di fiori e piante nell’ambiente circostante aiuterebbe a diminuire lo stress, aumentando la produttività. Non solo: il colore verde, secondo la cromoterapia, dona energia e placa l’ansia aumentando le capacità di apprendimento e alzando il livello di concentrazione.

Camminare a passo spedito, oppure pedalare, per almeno mezz’ora è un altro modo per contrastare l’Autumn Blues. Durante l’esercizio fisico, come ben si sa, si produce endorfina che rende allegri e infonde benessere psicofisico.

Se il cambio di stagione viene avvertito in modo pesante, il consiglio è quello di aumentare il normale apporto di vitamine C e B6, che regolano il metabolismo energetico. Risultano, infatti, molto utili in caso di affaticamento sia fisico che mentale. La vitamina C è presente innanzitutto negli agrumi e nei kiwi e rafforzano il sistema immunitario. La B6, invece, stimola le funzioni cerebrali ed è contenuta in lenticchie, cereali integrali, uova.

Fonte Foto: greencommon.com

Bagno al rosmarino e automassaggio per il benessere totale

Un’altra semplice mossa è quella di aromatizzare il bagno con del rosmarino. Per scacciare il cattivo umore e la svogliatezza, bisogna aggiungere alcune gocce di olio essenziale di questa pianta aromatica, diluite in un cucchiaio di miele o di latte. Questo contribuirebbe a stimolare la circolazione, a rilassare e tonificare.

Infine, per completare le cinque mosse utili a contrastare l’Autumn Blues, è consigliato l’automassaggio. La pelle ha bisogno, infatti, di riacquistare vitalità e di rigenerare le cellule. Il metodo più efficace è il massaggio connettivale, praticabile anche in autonomia, con una crema rivitalizzante. Linda Rinaldi, facialist, spiega come andrebbe eseguito: “Partendo dalla base del collo, stringere delicatamente la pelle tra il pollice e le altre dita, procedendo con movimenti dall’interno verso l’esterno, sempre in senso ascendente“.

Recuperare le energie e rimettersi in forza è molto semplice, perché non provarci?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui