Trans ucciso con una penna pistola, arrestato un uomo a Milano

0
224
Trans uccido con una penna pistola

Una scia di sangue senza precedenti. La cronaca italiana colleziona omicidi su omicidi. Una banalità del male che non si arresta. Trans ucciso con una penna pistola, nel corso delle ultime ore, è stato arrestato un uomo a Milano.

Trans ucciso con una penna pistola

Ciò che negli ultimi anni ha animato parecchi dibattiti è la banalità del male. Un argomento su cui si cerca di sorvolare sempre, minimizzare ed evitare di alzare polveroni. In questi ultimi due mesi abbiamo avuto modo di leggere diversi fatti di cronaca messi in atto da ragazzi che, forse, minimizzano il tutto. Attenzione, perché comunque la banalità del male non è un qualcosa che colpisce solo i giovani (Facciamo riferimento all’omicidio Noemi Durini e le altre due uccisioni commesse al nord italia e in Sardegna ndr.). Nel corso delle ultime ore la stampa nazionale ha annunciato: “Trans ucciso con una penna pistola”.

Vittima riversa nel letto

La vittima in questione, di cui non è stata resa nota l’identità, è stata trovata riversa nel letto con del sangue che fuoriusciva dalla bocca. La posizione del cadavere, in un primo momento, ha fatto escludere agli inquirenti la possibilità che il trans peruviano di 43 anni potesse essere deceduto dopo una morte violenta. La verità sull’accaduto è emersa solo dopo l’autopsia, in occasione della quale i medici legali hanno trovato un dettaglio rilevante che ha permesso di delineare le dinamiche dell’accaduto.

Trovato foro di pistola nella schiena

Durante l’autopsia i medici legali hanno trovato nella schiena della vittima un piccolo foro d’arma da fuoco. La cosa ha permesso così di ricostruire l’accaduto, affermando che il trans ucciso da una penna pistola. Nel corso delle settimane precedenti le indagini hanno condotto gli inquirenti a un uomo di 42 anni, il quale avrebbe commesso materialmente il delitto. Il Gip di Monza ha così ufficializzato il fermo dell’uomo, nel tentativo di capire quali siano i motivi scatenanti che hanno condotto il quarantaduenne a uccidere il trans peruviano. Alcune fonti, non confermate, non escluderebbe il delitto passionale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui