Nozze gay al sinodo dei giovani. Lo ha annunciato direttamente il Vaticano

1
506
nozze gay sinodo dei giovani

Di nozze gay si parlerà al sinodo dei giovani. A darne conferma lo stesso Vaticano per voce del nuovo Prefetto del Dicastero della Comunicazione Paolo Ruffini.

Un evento epocale per la Chiesa Cristiana

L’argomento scottante per quello che riguarda le istituzioni religiose è quello delle nozze tra gay. Se ne parlerà in modo approfondita e specifica durante il Sinodo dei giovani. Le conferme arrivano direttamente dal Vaticano per voce di Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero della Comunicazione. “È stato detto che i temi dell’omosessualità e dei matrimoni dello stesso sesso non possono essere lasciati fuori dalla pastorale“. Così si è espresso nel briefing odierno il successore di monsignor Dario Edoardo Viganò.

Un tabù che viene abbattuto

Il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo , aveva anticipato nei mesi scorsi che nell’assise sui giovani di non voler toccare certi argomenti “tabù”. Un esempio di questa chiusura è rappresentato dal fatto di voler bandire il termine di “gioventù lgbt” che la Chiesa non ha mai voluto usare nei documenti ufficiali. Al contrario, nel Sinodo ci sarà proprio questo acronimo nel documento di base per i lavori.

Le posizioni contrastanti all’interno della Chiesa

I prelati conservatori hanno espresso forti perplessità sull’opportunità di parlare di questo nel sinodo per i giovani. Fra tutti, spicca l’arcivescovo Charles Chaput di Philadelphia che aveva già affermato la sua contrarietàUna decisione che non trova un’accoglienza universale favorevole.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook o iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui