Caso Claviere: la Francia tenta di respingere anche dei minori

0
295
caso Claviere

Il caso Claviere rischia veramente di esplodere. Da fonti del Viminale, si apprende che la Gendarmeria francese abbia tentato di respingere dei minorenni.

Anche minori respinti dai francesi

Gli attriti tra Italia e Francia sulla gestione migranti starebbero per aumentare, infatti da quanto reso noto dal Viminale la Gendarmeria francese avrebbe cercato di respingere anche dei minorenni. Il fatto sarebbe successo intorno alle 22.30 del 18 ottobre. Sono in corso delle verifiche e degli accertamenti sul caso. Il fatto, avvenuto nel valico di frontiera di Claviere è emerso dalla visita degli ispettori italiani inviati dal ministro Salvini. Sembrerebbe che il respingimento tentato dai militari transalpini, sarebbe stato bloccato dalle autorità italiane.

Il sospetto del Viminale: azioni veloci per eludere controlli

Il sospetto del governo italiano, sempre secondo le fonti del Viminale , è che le autorità francesi abbiano riportato gli stranieri in Italia in modo sbrigativo anche per eludere le procedure previste dal trattato di Dublino. Nei giorni scorsi il ministro degli interni Salvini aveva risposto duramente alle scuse dell’Eliseo, che parlava di errori di orientamento da parte di militari francesi non esperti dei luoghi. Successivamente il ministro degli interni francese Castaner aveva parlato di operazioni di respingimento legittime. A queste parole il leader della Lega ha inviato gli ispettori.  Ha poi ordinato alla Polizia italiana di predisporre un punto fisso di controllo al valico di Claviere.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook e Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui