Esplosione al Dipartimento di Chimica a Pisa: tre feriti

0
432
esplosione al dipartimento di chimica

Un’esplosione al dipartimento di Chimica a Pisa ha coinvolto tre persone, ferite in modo non grave. Evacuati temporaneamente, a scopo precauzionale, i locali.

Esplosione in una cappa

Secondo una prima ricostruzione, delle sostanze sono entrate in contatto all’interno di una cappa, dove presumibilmente si è innescata una reazione chimica esplosiva. La deflagrazione ha investito un giovane studente, che sarebbe rimasto ustionato ad una mano. Assieme a lui altri due feriti, fortunatamente nessuno in modo grave. L’incidente è avvenuto in un’aula del dipartimento di Chimica dell’Università di Pisa e ha coinvolto 3 aule.

L’evacuazione dei locali

Sul posto, pertanto,  sono giunti dei vigili del fuoco specializzati per incidenti di questa tipologia e del personale della Protezione civile di Pisa. I pompieri hanno fatto sapere che “è stato applicato il piano di emergenza con l’evacuazione temporanea del presidio accademico e sul posto sta operando la squadra Nbcr per rimuovere alcuni contenitori all’interno dei quali ci sono agenti chimici: l’evento è circoscritto all’interno di tre laboratori del dipartimento”.

Il Rettore Mancarella: “mai troppa la sicurezza”

Paolo Mancarella, Rettore dell’Università di Pisa, si è recato dapprima all’ ospedale  di Cisanello.  Dopo che ha accertato che i tre feriti erano fuori pericolo è andato sul luogo dell’incidente per comprenderne le cause. Lì ha dichiarato che “Questi brutti episodi ci fanno comprendere che la sicurezza nei nostri spazi non è mai massima. Occorre fare maggiore attenzione e superato questo momento critico faremo di tutto per garantirla a tutti coloro che frequentano la nostra Universita’ a qualsiasi titolo”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook e Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui