Arrestato presidente Associazione siciliana antiestorsione per estorsione

0
175
associazione siciliana antiestorsione

Salvatore Campo presidente Associazione siciliana antiestorsione è stato arrestato per falso ideologico e peculato. Risulta anche indagato anche per lo stesso reato che combatte, cioè l’estorsione.

Arrestato per peculato ed indagato per estorsione

Si chiama Salvatore Campo il presidente dell’Asia, Associazione siciliana antiestorsione che oggi ha ricevuto, dalla Guardia di Finanza di Catania, la notifica di arresti domiciliari. Su di lui gravano le accuse di falso ideologico e peculato, nonché estorsione, il reato che l’Associazione di cui è presidente combatte. Secondo il quadro accusatorio alcune vittime di estorsione del racket, che avevano chiesto accesso al fondo specifico di solidarietà, avrebbero subito estorsione continuata dallo stesso Campo.

il provvedimento restrittivo

Le Fiamme Gialle di Catania hanno posto agli arresti domiciliari Salvatore Campo. I Gip ha emesso il provvedimento su richiesta della Procura distrettuale di Catania. Il Giudice delle indagini preliminari ha anche disposto il sequestro preventivo di circa 37 mila euro. Questa cifra è pari a fondi pubblici erogati dalla Regione Siciliana a favore dell’associazione antiracket Asia. Secondo il quadro probatorio Campo si sarebbe “illecitamente appropriato” proprio di questi fondi “utilizzandoli per fini esclusivamente personali”.

L’associazione Asia ha sede ad Aci Castello, nel Catanese. Particolari sull’operazione ‘My racket’ saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 nella sede del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Catania, in via dei Crociferi 2.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui