Martina lascia la segreteria del Pd. A breve l’assemblea

0
610
Martina lascia la segreteria del Pd

Martina lascia la segreteria del Pd. A darne notizia lo stesso segretario in una lettera indirizzata all’Ufficio di Presidenza dell’assemblea nazionale del partito.

La lettera di dimissioni di Martina

Con una lettera indirizzata alla Presidenza dell’assemblea nazionale del Pd Martina ha rassegnato le sue dimissioni da Segretario.Caro Presidente, dopo il nostro Forum nazionale tenuto a Milano il 27 e 28 ottobre scorsi ritengo assolto il mandato affidatomi dall’Assemblea nazionale il 7 luglio scorso quando, eleggendomi, indicava per la mia Segreteria una serie di obiettivi utili alla ripartenza del PD dopo la sconfitta elettorale di marzo. Faccio quindi seguito agli impegni presi, dimettendomi dall’incarico di Segretario e chiedendoti di poter convocare a breve l’Assemblea stessa per gli adempimenti conseguenti. Fino a quel momento garantirò ovviamente per la mia parte un ordinato lavoro di tenuta in attesa delle nuove deliberazioni“.

Le parole di Martina al forum di Milano

“Cari Salvini e Di Maio, non vi lasceremo giocare sulla pelle del nostro paese, sulla nostra libertà, sulla nostra sovranità”. Maurizio Martina, segretario Pd, nel suo intervento di chiusura al Forum per l’Italia organizzato a Milano ha attaccato duro il governo, a partire dalla manovra. “Una manovra da ladri di futuro, perché compromette giovani e donne di questo paese: c’è una gigantesca questione generazionale”. “Rischiamo davvero di tornare in recessione”, ha proseguito, “con quello che stanno facendo. Di bruciare i sacrifici degli italiani. E’ una manovra che ipoteca il nostro destino. E quando cresce il debito diminuisce la liberta”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui