Fa i complimenti a una ragazza, scatta lite violenta in un locale

0
70
Lite violenta

L’Italia continua a interrogarsi sulla morte di Desirée Mariottini mentre i giornali di cronaca rendono noti altri fatti davvero strabilianti. Quando può essere disposto a subire un padre se qualcuno si permette di fare un complimento alla figlia?

Desirée Mariottini e l’eccessiva paura

Casi come quello di Desirée Mariottini fanno scattare nei genitori un’ eccessiva paura e protezione nei confronti dei figli. Quanto successo alla sedicenne di Roma è una delle tragiche eccezioni che ci fa rendere conto come, ormai, si è costretti a vivere nella paura che tutto può succedere attorno a noi… Soprattutto quando i nostri figli sono da soli e lontano da casa. La storia che stiamo per raccontarvi però potrebbe avere delle verità un po’ diversi. Si può eccedere nella difesa dei figli? (Clicca Qui).

Complimento frainteso, lite violenta

Il giornale Lanazione.it racconta il diverbio nato dopo che un padre avrebbe frainteso in modo assolutamente negativo un complimento che sarebbe stato fatto ad una ragazza, in presenza del padre. I fatti sarebbero avvenuti alla fine del mese di settembre in un locale di Terranouova Braciolini dove il 112 ha ricevuto una richiesta d’aiuto relativo a un uomo armato di pistola. L’uomo in questione avrebbe esploso diversi colpi d’arma da fuoco, non ferendo comunque nessuno.

Uomo arrestato per minaccia e lesioni aggravate

Il giornale Lanazione.it rende noto che nel corso delle ultime ore sarebbe stato fermato un uomo italiano. Questo è stato fermato per minaccia aggravata; lesioni aggravate; detenzione illegale di arma comune da sparo; porto illegale di arma in luogo pubblico ed esplosione di colpi d’arma da fuoco in luogo pubblico. Alla base di tutto ci sarebbe il tentativo di un uomo di difendere la figlia minorenne, dopo un complimento che qualcuno le avrebbe riservato.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui