Turismo, le destinazioni sciistiche delle località italiane

0
38

L’estate è ormai finita da un pezzo e le condizioni meteorologiche degli ultimi giorni non fanno che confermarlo. Ma gli italiani non demordono. Cambia il turismo e con esso la tipologia di vacanza. Adesso si punta alle destinazioni sciistiche delle località italiane.

Le destinazioni sciistiche delle località italiane

Dal mare alla montagna, dalle città culturali ai grandi paesaggi naturalistici. L’Italia è una terra splendida, capace di offrire una vastissima tipologia di situazioni turistiche. Conclusa la stagione estiva, le mete più ambite diventano sicuramente le località di montagna, soprattutto con l’arrivo del freddo e della neve.

Cresce infatti negli italiani e anche stranieri il desiderio di andare in montagna. Secondo le indagini gli italiani sono più propensi a scegliere una località montana italiana. Il 93,7% dei casi opta per territori della penisola, contro il restante 6,3% dei nostri connazionali che predilige località estere.

Le mete italiane più apprezzate

Per la stagione invernale 2018/2019 le previsioni e gli indicatori di Skipass Panorama Turismo identificano in maniera chiara il fatturato del sistema nazionale della montagna bianca e i dati relativi ad arrivi e presenze degli ospiti. Un fatturato totale della quota di ben 11,4 miliardi. Un successo considerando che da quando la crisi ha colpito l’economia, compresa quella turistica, non si è superato quota 11 miliardi di fatturato. Parlando di numeri e statistiche, ecco quali sono le 10 destinazioni sciistiche più ambite e desiderato dagli italiani. Con il 31,1% si aggiudica il primo posto Cortina d’Ampezzo, seguita nel podio da Courmayeur (10,2%) e da Livigno (8,4%). Seguono poi Cervinia (4,8%), Sestriere (4,2%), Madonna di Campiglio (3,6%), Chamonix (2,4%), Canazei e Merano (entrambe con l’1,8%) e Bormio (1,2%).

Le attività sportive più ambite dagli italiani

Ed ecco invece le tendenze della stagione invernale, riguardo le discipline sportive che si praticano in montagna, durante l’inverno. Tra quelli più significativi che si manifesteranno nella stagione invernale 2018/2019, si segnala al primo posto lo sci gourmet. Si tratta di percorsi sugli sci per piccoli gruppi, con finalità culinarie. Ovvero, si raggiungono dei luoghi prestabiliti, spesso baite in alta quota e lì uno chef a disposizione sarà pronto per la preparazione di una cena “stellata”, dedicata in esclusiva al gruppo di sportivi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui