Maltempo in Sicilia: a Casteldaccia villa sommersa 9 i morti

2
834
Tragedia di Casteldaccia

Il maltempo da Nord si è spostato al sud a Casteldaccia villa sommersa dal fiume Milicia. All’interno sono morti in 9. A Palermo oggi e domani è lutto cittadino.

Annegati dentro una villa

l bilancio più grave vicino a Palermo, dove oggi e domani è stato dichiarato il lutto cittadino. La furia dell’acqua ha cancellato due famiglie, i cui componenti si erano riuniti ieri per passare la serata insieme in una villetta situata in località Casteldaccia. L’accqua e il fango del fiume Milicia, ingrossato dalle piogge, hanno sommerso l’edificio , ingrossato dalle piogge di ieri e le nove persone all’interno sono annegate. Tra i morti anche due bambini, di uno e tre anni.

Conte in Sicilia

Il premier Giuseppe Conte è giunto in Sicilia. A bordo di un elicottero ha sorvolato le zone interessate dall’alluvione, in particolare l’area di Casteldaccia. Il premier andrà al Policlinico di Palermo a  fare visita ai familiari delle vittime. Su Facebook Conte ha annunciato che “dopo avere firmato i provvedimenti necessari a gestire l’emergenza maltempo, mi accingo a convocare il Consiglio dei Ministri, la prossima settimana, per deliberare lo stato di emergenza. Con la deliberazione dello stato di emergenza il Governo disporrà lo stanziamento delle prime risorse e adotterà gli interventi necessari a superare l’emergenza”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui