Attentato di Melbourne, il ricordo di Russell Crowe per la vittima italiana

1
205

L’attentato di Melbourne nel corso della giornata di ieri è stato rivendicato dall’Isis. La vittima dell’ira dell’attentatore, morto poco dopo, è un uomo italiano. Si tratta di Sisto Malaspina, di settantaquattro anni, comproprietario di un bar. A ricordare l’uomo è stato l’attore Russell Crowe.

Attentato a Melbourne rivendicato dall’Isis

La giornata di ieri ha segnato il ritorno dell’Isis. L’attentato a Melbourne è stato rivendicato dal califfato con il seguente messaggio:.L’autore dell’operazione a Melbourne era un combattente dello Stato islamico. Ha portato a termine l’operazione per prendere di mira cittadini della coalizione anti Isis“. L’attentatore, Hassan Khalif Shire Ali, ha incendiato la sua auto, scendendo in strada e accoltellando tre persone. Al momento l’unica vittima ufficiale della sua furia omicida è l’uomo italiano Sisto Malaspina.

“Abbiamo sentito uno sparo”

Ore dopo l’attentato di Melbourne è stato reso noto da TgCom il racconto fatto da un testimone. Nel giornale è possibile leggere: “Un ragazzo ha dato fuoco alla sua auto e poi aver attaccato la polizia con un coltello. Gli agenti sono stati pronti e l’hanno sopraffatto. Abbiamo sentito almeno uno sparo inizialmente“. (Clicca Qui).

Quanto è successo a Melbourne però tocca da vicino l’Italia dato che l’unica vittima ufficiale, resa nota al momento, è il comproprietario del bar Pellegrini’s. L’uomo in questione è Sisto Malaspina, considerato un’icona del caffè italiano in Australia.

Russell Crowe

Russel Crowe Twitter: “Il mio cuore si spezza”

Nel corso della giornata di ieri anche Russell Crowe ha voluto rendere il suo omaggio  a Sisto Malaspina, vittima dell’attentato di Melbourne. Il messaggio dell’attore protagonista de Il Gladiatore ha scritto su Twitter: “Sisto, il mio cuore si spezza… Sono andato a Pellegrini dal 1987. Non sono mai stato a Melbourne senza farmi scappare il mio uomo Sisto. Adesivi di South Sydney sul muro e tappi sul display. Il mio dolce amico leale, pugnalato per la strada da un pazzo“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui