Si frantuma il centrodestra: botta e risposta tra Berlusconi e Salvini

0
148
Si frantuma il centrodestra Berlusconi

Come è già successo in passato, l’alleanza tra Lega e FI si frantuma e con essa il centrodestra. Tutti si ricordano i dissapori tra il Senatur Bossi e Belrlusconi. Oggi il Cavalier non ha ancora digerito il tradimento politico di Salvini, con cui ha corso le elezioni del 4 marzo.

L’attacco del Cavaliere

Le schermaglie le comincia Berlusconi, che ha rifilato al leader del carroccio la sua definizione del governo gialloverde. “C’è un’aria di illibertà, siamo in una democrazia illiberale, anticamera della dittatura, se continua così“, ha detto il capo storico di Forza Italia, che ha continuato dicendo: “Cadrà.Gli alleati della Lega non deluderanno gli elettori di centrodestra“.

La risposta di Salvini

La risposta del leader della Lega non si è fatta attendere. “Io certe sciocchezze le lascerei dire ai burocrati di Bruxelles e ai frustrati di sinistra – ha detto Salvini – .Chi parla di rischio dittatura in Italia non ha ben presente che l’Italia sta bene. Mi dispiace che Berlusconi usi le parole che di solito usano i Renzi, le Boldrini e gli Juncker“.

I patti tra FI e Lega

Parole dure da parte di Salvini, che anche se legato dal patto delle elezioni politiche, accendono i toni dalle parti del centrodestra che non è nuovo a queste situazioni. A livello locale ancora ci sono accordi, come il “patto dell’arancino”, che ha portato alla Regione il presidente Nello Musumeci e a Catania il Sindaco Salvo Pogliese, anche se quest’ultimo, seguendo una moda si presentò con una lista civica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui