Manovra: più di 1000 emendamenti inammissibili. Follia uscita Euro

0
223
manovra 1000 emendamenti inammissibili palazzo Chigi

Sulla manovra economica ad essere presentati 3626 proposte di modifica, di questi più di 1000 emendamenti sono stati dichiarati inammissibili. La commissione bilancio, oggi in seduta, ha bocciato 374 richieste di modifica ritenuti estranei per materia e 640 per carenza o inidoneità delle coperture. Entro domani i gruppi devono indicare i 700 emendamenti segnalati.

Salvini e Di Maio tranquilli sulla manovra

Sulla procedura d’infrazione per debito eccessivo, il leader del M5S e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, in visita in una scuola di Pomigliano d’ Arco (Napoli) ha detto che non lo preoccupa. Poi ha aggiunto che “le riforme si faranno”. Sulla proposta franco-tedesca di creare un budget europeo, Salvini ha commentato dichiarando: “Se danneggia l’Italia, come pare, ovviamente non ci sarà il nostro consenso”.

Patuelli: “euro indispensabile, spread però alto”.

Su un eventuale uscita dall’Euro, il presidente dell’Abi Antonio Patuelli durante un seminario a Ravenna, ha spiegato che “sarebbe una pazzia e comporterebbe un effetto devastante sul debito pubblico, immaginate i tassi al tempo della lira sul debito, attuale e prospettico. Nessuno ne parli più”. Ha anche aggiunto che lo spread a 300 punti è alto. “Non è coerente con i fondamentali dell’economia. – ha spiegato – .Si avrà un impatto sul patrimonio delle banche, un aumento del costo della raccolta e quindi dei finanziamenti a famiglie e imprese oltre a una loro riduzione ,che ancora non si è verificata, grazie anche alle misure Bce”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui