Protesta gilet gialli, parla Macron e auspica nel dialogo

0
74
Gilet gialli parla macron

Sulla protesta dei gilet gialli, contro il caro carburante, è intervenuto il presidente francese Emmanuel Macron che parla dell’emergenza e auspica nel dialogo. Il capo dell’Eliseo, ha riconosciuto fondati i motivi di frustrazione dei manifestanti.

Macron aperto al dialogo

Non sarà semplice cambiare le abitudini e del Paese sui combustibili di origine fossile, ma per le famiglie a basso redito vi saranno dei sussidi statali per comprare nuove autovetture. Questo in sintesi il pensiero del presidente francese Emmanuel Macron, che ha commentato la protesta dei gilet gialli sul caro carburante. Il capo dell’Eliseo ha aperto al dialogo con i manifestati e ha anche promesso aiuti per passare a metodi di riscaldamento domestico alternativi ai combustibili fossili e “più puliti”.

Protesta logica

Secondo Macron, come riporta un’agenzia belga, è solo attraverso il dialogo e la spiegazione che sarà possibile mettere fine al movimento dei gilet gialli. “Il governo sta facendo fronte alle proteste. È nel dialogo che se ne può uscire, nella spiegazione, nella capacità di trovare sia il buon ritmo sia le soluzioni sul campo“. queste le parole del presidente francese durante un dibattito con il primo ministro belga Charles Michel davanti a circa 800 studenti a Louvain-la-Neuve, durante la seconda giornata della sua visita in Belgio. Macron non nomina mai i gilet gialli nel suo discorso, ma ha detto che ritiene sia normale che vi sia una protesta, poiché, a suo dire “le cose non accadono spontaneamente”.

Castaner: “deriva totale del movimento”

Nel frattempo, Christophe Castaner, il ministro degli interni francese, parla di una “deriva totale” del movimento dei gilet gialli. La radicalizzazione del movimento, ha spiegato Castaner sulla Tv France 2 è causa di un altissimo numero di feriti.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui