Codice della strada M5s: divieto di fumo per chi guida e niente smartphone

0
92
divieto fumo e smartphone per chi guida

La proposta di legge è a firma del M5s, riguarda il Codice della strada, che introdurrà il divieto di fumo per chi guida e di utilizzo degli smartphone.

Proposta di a smartphone

La modifica del Codice della Strada è stata presentata alla Camera dei Deputati. Questa prevede l’introduzione del divieto di fumo per chi guida e l’utilizzo degli smartphone, anche con gli auricolari per chi è al volante.

In una nota, il portavoce del M5s e capogruppo della commissione Trasporti alla Camera, Emanuele Scagliusi, ha spiegato la proposta. “Ogni anno nel nostro Paese gli incidenti stradali causano oltre 3mila vittime e ci costano 19,3 miliardi. I dati relativi ai primi mesi del 2018 non sono migliori dell’anno precedente, anzi, si registra un incremento dei morti sulle strade. – ha fatto notare Scagliusi – .Il maggior numero di questi incidenti avviene quando siamo distratti. Ecco perché abbiamo deciso di inasprire le sanzioni per chi usa lo smartphone o altri dispositivi mobili alla guida, fino ad arrivare alla sospensione della patente“.

Divieto di fumo per chi guida

Inoltre, come spiegato da Scagliusi, “per limitare distrazioni e incidenti, prevediamo controlli e sanzioni più severe anche per chi guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope e introduciamo il divieto di fumo alla guida. In questo modo, potremo tutelare tutti gli utenti della strada; soprattutto i più vulnerabili, tra cui pedoni e ciclisti, e donare a tutti i cittadini città e strade più sicure“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui