Pif incontra gli studenti catanesi: il tema è “Narrare la storia con il cinema”

0
221
Pif incontra gli studenti catanesi
Fonte Foto: ilprimatonazionale.it PIERFRANCESCO DILIBERTO PIF - PRESENTAZIONE DELLA FICTION RAI LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE

Pif incontra gli studenti catanesi: in programma per lunedì 26 novembre alle 9.00 presso l’auditorium delle Ciminiere di Catania. Un progetto di approfondimento di storia contemporanea basato sul tema “Narrare la storia con il cinema“.

Il progetto “Sicilia 1943. Sbarco al Museo”

Pif incontrerà lunedì 26 novembre gli studenti catanesi degli istituti superiori di primo e secondo grado. Lo scopo è quello di creare una sorta di incontro-dibattito, un approfondimento sulla storia contemporanea dell’Isola.

Il tutto è inquadrato all’interno di un progetto più ampio: “Sicilia 1943. Sbarco al Museo“. L’iniziativa è proposta per il 75esimo anniversario dell’Operazione Husky in Sicilia, volta a valorizzare il Museo storico dello Sbarco in Sicilia 1943. Per l’occasione, infatti, nella giornata di lunedì, il sindaco ha disposto l’apertura straordinaria al pubblico, con ingresso gratuito per gli studenti.

Il programma della giornata con Pif

L’incontro di lunedì, condotto da Ezio Costanzo, sarà così articolato:

  • Ore 9.00: proiezione del film In guerra per amore di Pif
  • Ore 11.00, insieme al sindaco Salvo Pogliese, dibattito con gli studenti sul tema “Narrare la storia con il cinema”

Durante il dibattito, in particolare, si farà attenzione sulla questione affrontata nel film: i rapporti tra mafia e alleati durante lo sbarco in Sicilia del 1943. Un’autentica pagina di storia che verrà analizzata e discussa in tutte le sue sfaccettature.

Museo dello sbarco catania

Pif incontra gli studenti catanesi e non solo… il 25 novembre anche a Palermo

Pierfrancesco Diliberto, conosciuto come Pif, sarà anche nel capoluogo palermitano domenica 25 novembre. Alle ore 12.00 al Cinema Rouge et Noir Pif presenterà il suo primo libro: “…Che Dio perdona a tutti”. In questa giornata, sarà presente anche il giornalista Emanuele Lauria. Il romanzo, in libreria dal 15 novembre, racconta in modo ironico la vita del protagonista Arturo e la sua presa di coscienza nei confronti della società.

Secondo quanto riporta IlSicilia.it: “Il libro rappresenta l’esordio narrativo di Pif e, come ha raccontato lui stesso in una recente intervista, nasce da vari spunti personali“. Il libro è nato da un dubbio dell’autore stesso: “Perché quando le cose vanno bene è sempre grazie a Dio e, invece, quando vanno male non è mai per colpa di Dio?“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui