Chiara Ferragni e Fedez, il regalo di nozze va a “chi ne ha più bisogno”

2
649
Chiara Ferragni e Fedez

Pochi giorni prima del matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez, la coppia ha annunciato la volontà di devolvere in beneficenza il loro regalo di nozze. Non si tratta di “doni” ma di offerte libere che la coppia ha deciso di donare a chi ne ha più bisogno.

Chiara Ferragni e Fedez matrimonio

Il The Ferragnez è stato uno degli eventi più discussi del 2018. Chiara Ferragni e Fedez matrimonio però non hanno aperto nessuna lista nozze, volendo donare la somma di denaro raccolta a “chi ne ha più bisogno”. Nel corso di questi mesi la coppia ha letto le varie storie arrivate dal popolo del web fino a Ramona. Chiara Ferragni e Fedez, come documentato sui loro profili Instagram oggi sono andati a trovare la ragazza in questione che ha perso una gamba a causa di un raro tumore.

“Una ragazza incredibile”

A raccontare il tutto è stato Fedez sulla sua pagina Instagram, attraverso un lungo post:

Oggi siamo andati a trovare Ramona, una ragazza incredibile che in poche ore è riuscita a trasmettermi una positività e un’energia che poche volte mi è capitato di provare.
Ramona a causa di un tumore molto raro è stata costretta all’amputazione della gamba sinistra dopo 7 mesi di immobilità a letto, ciò nonostante riesce a raccontare tutto con un sorriso ed una forza che mi hanno sinceramente spiazzato“.

Continua dopo la foto

Fedez Chiara Ferragni e Ramona

“Abbiamo deciso di fare…”

Una coppia che ha tutto, come Chiara Ferragni e Fedez, ha deciso di trasformare il giorno più importante della propria vita, come il matrimonio, in un’occasione e punto di svolta per chi non ha avuto la loro stessa fortuna. Nel post è possibile leggere anche: “Grazie alla raccolta fondi che abbiamo deciso di fare in occasione del nostro matrimonio potremo prendere una protesi elettronica a Ramona che dopo anni potrà tornare a camminare“.

Apro una piccola parentesi, ad oggi il nomenclatore del tariffario per i disabili è rimasto fermo al 1999 questo fa sì che le ASL passino delle protesi che a tutti gli effetti non permettono a persone che hanno subito amputazioni di camminare– conclude Fedez. Spero che presto questa situazione possa cambiare perché queste protesi elettroniche hanno dei costi che non tutte le famiglie possono sopportare ed è giusto restituire a queste persone la dignità che si sono conquistate con così tanta forza di volontà!“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui