La vita di una siciliana in America: il Thanksigiving Day/ Ringraziamento

0
88
La vita di una ragazza siciliana in america

Almeno una volta nella vita vi auguro di partecipare al Thanksgiving Day in America. il giorno del Ringraziamento. Questo, che nell’immaginario collettivo è associata al tacchino ripieno è l’occasione per trascorrere un meravigliosa giornata in famiglia e con amici. Questa festa ha un importante significato patriottico e si festeggia ogni quarto giovedì di novembre. Il Ringraziamento è il giorno in cui tutti gli americani si riuniscono per onorare ciò che si ha. La vita di una siciliana in America

Un po’ di storia… La vita di una siciliana in America

Il giorno del ringraziamento è una festa di origine religiosa ma ora considerata secolare. Nel 1621 espatriarono in America molti Padri Pellegrini provenienti dall’Inghilterra. Questi erano perseguitati in patria per l’adesione ad un cristianesimo rigorosamente calvinista. Il Viaggio fu lungo, molti si ammalarono e morirono solo pochi toccarono il nuovo Continente. Era un gelido un inverno quando arrivarono, mentre l’ambiente era inospitale e selvatico. I pellegrini avevano portato con sé vari semi, ma questi non produssero frutti. Così molti di loro continuarono a morire. Fu allora che i Nativi Americani aiutarono i Pellegrini, indicando loro quali prodotti seminare e che animali allevare, in particolare il granoturco ed il tacchino. I Pellegrini indissero così un giorno del ringraziamento a Dio per l‘abbondanza del nuovo raccolto e per ringraziare gli indigeni del loro supporto.

Ma questo tacchino era veramente così buono?

E veniamo alla parte che tutti attendete: cosa ho mangiato? Il piatto principale è ovviamente il Tacchino ripieno, oh my God delicious! Non esiste una ricetta univoca, ognuno lo cucina diversamente , l’importante è che sia “moltoooo” ripieno. Non ho proprio capito quante cose erano contenute nel mio tacchino, ma sicuramente c’erano castagne, pane, frutta secca e tanto burro. Il Tacchino va mangiato con una deliziosa marmellata di mirtilli, colorata e dolcissima, io non l’ho amata molto, ma felice di avere assaggiato a pieno la tradizione. I piatti secondari che hanno accompagnato il mio delizioso tacchino sono stati una fantastica vellutata di zucca con mandorle tostate, patate dolci, broccoli ed in fine un amazing dessert: la torta di mele e zucca! Ho ancora la pancia piena ed il cuore grato a questo giorno così speciale! La vita di una siciliana in America

Stefania Spinali

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

La vita di una siciliana in America

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui