Verso Juventus Inter: prima volta in sfida Ronaldo contro Icardi

0
63
la sfida tra Ronaldo e Icardi

Ormai è conto alla rovescia verso il big match Juventus Inter, che vedrà la sfida nella sfida quella tra Ronaldo e Icardi. Per la prima volta scenderanno in campo insieme e come avversari. L’argentino ha una frequenza gol in stagione maggiore dell’asso portoghese.

Juventus Inter: la sfida impossibile

Venerdì sera la sfida tra Juventus ed Inter allo Stadium vedrà per la prima volta Ronaldo e Icardi in sfida fra loro. La Juventus, che in casa quest’anno ha perso solo in Champions contro il Manchester Utd ma che in campionato ha sempre e solo vinto, se dovesse fare bottino pieno, metterebbe di già una più che seria ipoteca sul titolo, a dire il vero mai messo in discussione dagli addetti ai lavori. L’Inter, anche se una buona squadra, non sembra, per ritmi di gioco e qualità poter reggere il confronto con i bianconeri. I numeri da record della squadra di Allegri non lascerebbero spazi nemmeno per eventuali sorprese, visto che per mentalità i bianconeri sembrano cresciuti enormemente rispetto alle passate stagioni.

La prima di Ronaldo contro Icardi

Per la prima volta un campo di calcio vedrà sfidarsi Ronaldo con Icardi. Già Ronaldo quest’anno si è “sfidato” con un altro attaccante argentino, Higuain, che è stato espulso ed ha sbagliato un calcio di rigore nella partita di San Siro tra Milan e Juventus finita 0-2 con l’asso portoghese in gol. La stessa sfida la vinse quando indossava la maglia del Real e Higuain era l’attaccante principe dei bianconeri. Venerdì sera una nuova sfida, inedita, quella tra il pluri pallone d’oro bianconero e l’attaccante principe dell’Inter Icardi.

I numeri di Ronaldo

Ronaldo si presenta alla sfida con 11 gol segnati e 7 assist in stagione su 18 partite. In carriera  ha segnato, in 776 partite con le squadre di club, 582 gol, ed è stato autore di 207 assist. Praticamente un gol ogni 118 minuti. Negli anni del Real Madrid addirittura ha tenuto una media superiore al gol per partita. Sono state, infatti 450 le reti fatte dall’asso portoghese in 438 partite. Dopo le prime partite con la Juve senza gol ha preso di nuovo la via del gol. A Madrid, il bomber fece aspettare i suoi tifosi per ben 5 partite, poi… la storia la conosciamo tutti.

Quelli di Icardi. L’argentino segna con maggiore frequenza

Mauro Icardi si presenta alla sfida dello Stadium con 129 gol all’attivo e 29 assist all’attivo in 231 partite giocate tra Sampdoria e Inter. La sua media è di un gol ogni 161 minuti. In stagione, però ha segnato quanto Ronaldo: 8 reti in campionato e 3 in Champions. Mentre Ronaldo ha giocato 1549 minuti, ed ha pertanto una media gol in stagione pari a un gol ogni 140 minuti, Icardi ha giocato complessivamente 1310 minuti. La sua media in stagione è quindi di un gol ogni 119 minuti. In pratica segna con una frequenza maggiore di Ronaldo. Venerdì sera, questi numeri di equilibrio potrebbero essere stravolti.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui