Fidanzata Casamonica del clan rioccupa casa al Tuscolano

0
125
Fidanzata clan Casamonica rioccupa casa

Una giovane donna di 19 anni, fidanzata con un membro del clan Casamonica, ha divelto i sigilli di un immobile confiscato al Tuscolano e rioccupa la casa.

Casa Casamonica confiscata occupata da fidanzata

Si tratta della fidanzata diciannovenne di Giuseppe Casamonica, che ha forzato i sigilli di una casa e se ne è riappropriata. I carabinieri del Nucleo investigativo Frascati, lo scorso 17 luglio durante l’operazione denominata “Gramigna” avevano confiscato l’immobile. La casa era abitata da Giuseppe Casamonica. La donna si era sistemata all’interno dell’immobile, ieri è stata scoperta e denunciata per occupazione abusiva dello stabile confiscato.

La donna: “Salvini fa campagna elettorale”

A Stasera Italia, la donna ha dichiarato: “Ho un bambino: dovevo prendere le mie cose. Noi ci sentiamo sotto attacco: Salvini sta facendo tutte queste cose per prendere più voti”. La donna ha rilasciato questa dichiarazione dopo essere stata scoperta dalle Forze dell’Ordine, che hanno provveduto a liberare l’immobile.

L’immobile è stato nuovamente liberato

L’unità immobiliare era stata affidata all’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati. Sono stati i carabinieri della Stazione Roma Tuscalana a scoprire l’occupazione abusiva di vicolo Porta Furba 55, da parte della donna. Con loro hanno collaborato i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante. Sul posto anche il personale dell’Agenzia Nazionale dei Beni sequestrati e confiscati, ente assegnatario dell’immobile.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui