Tensioni Lega-M5S: spunta emendamento per cancellare ecotassa auto

0
193

Sale la tensione tra Lega e M5S tanto, infatti spunta un emendamento del Carroccio per cancellare l’ecotassa auto. La proposta è stata presentata alla commissione Bilacio di Palazzo Madama.

Salvini: “Andiamo avanti a difendere il diritto al lavoro”

Non ci sta Salvini, come più volte ha mostrato, ad approvare cose che non gli piacciono alla Lega e che secondo loro danneggiano gli italiani. In un post su Facebook il leader Matteo Salvini ha scritto: Leggo qualche giornale e sorrido. Ma quanto dà fastidio alla vecchia politica e ai vecchi potenti che ci sia un governo nuovo; che finalmente si interessa degli Italiani e non dei poteri forti? Ci vorrebbero mandare a casa domani mattina, ma rimarranno delusi. Noi andiamo avanti per difendere diritto al lavoro e alla pensione, alla sicurezza e alla salute: col sostegno del Popolo, nulla è impossibile“.

Giorgetti contro il reddito di cittadinanza

Sale la tensione e non solo per Salvini. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti ieri ha alimentato polemiche ribadendo che per lui il reddito di cittadinanza, portato avanti dal M5S è un errore. In esso Giorgetti vede “il pericolo che possa alimentare il lavoro nero”. Di Maio ha replicato dichiarando: Io il contratto l’ho firmato con Salvini e nel contratto c’è il reddito di cittadinanza, ci sono le pensioni minime più alte, gli aiuti ai lavoratori. Abbiamo limitato i contratti precari. Noi dobbiamo andare avanti in questa direzione perché se ricostituiamo lo Stato sociale aiutiamo le persone in difficoltà riparte la domanda interna e ne gioverà tutta l’economia”.

La lega punta a cancellare l’ecotassa auto

Per finire, come promesso più volte da Salvini “non voteremo delle tasse in più per gli italiani”, riferendosi all’ecotassa auto, arriva un emendamento della Lega a cancellare tutto. Questo è stato presentato a firma del capogruppo in Senato della lega Massimiliano Romeo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook e Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui