Attentato di Strasburgo, morto Bartek amico di Antonio Megalizzi

0
133

Si allunga la lista delle vittime ufficiali della strage di Strasburgo. Nel corso della serata di ieri è stata confermata una drammatica notizia: è morto Bartek, amico del giornalista italiano Antonio Megalizzi.

Tesserino da Pubblicista di Antonio Megalizzi

Subito dopo la morte del giornalista Antonio Megalizzi, rimasto vittima dell’attentato di Strasburgo.(Per approfondire Clicca Qui), è stato reso noto che il giovane in realtà non aveva ancora completato l’attività propedeutica per l’iscrizione all’ordine regionale di appartenenza. Antonio Megalizzi, infatti, tra qualche mese avrebbe dovuto espletare tutte le pratiche necessarie. Poco dopo la morte del giovane giornalista, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige, Mauro Keller, secondo quanto pubblicato da Giornaledeltrentino.it ha dichiarato: “All’inizio della prossima riunione della Consulta regionale il 20 dicembre a Bolzano, sarà inoltre osservato un minuto di silenzio“.

Continua dopo la foto

morto il giornalista italiano Antonio Megalizzi

Morto Bartek, amico di Antonio Megalizzi

Come abbiamo accennato all’inizio del nostro articolo, aumenta il bilancio ufficiale delle vittime dell’attentato di Strasburgo. Sono 5 le vittime del killer Cherif Chekatt, purtroppo non ce l’ha fatta neanche Barto Pedro Orent-Niedzielski conosciuto dagli amici come “Bartek”. Si spegne così anche l’amico di Antonio Megalizzi. I due ragazzi, infatti, si trovavano insieme quella drammatica sera, insieme alle due ragazze Clara Rita Stevanato e Caterina Moser mentre passeggiavano sotto il ponte Corbeau. Le due donne sono riuscite a mettersi in salvo, mentre i due ragazzi sono stati presi di mira dal killer che ha puntato la pista dritta alla loro testa.

 “Grazie per il vostro amore”

Le condizioni del giovane Bartek sono apparse fin da subito disperate, proprio come quelle di Antonio Megalizzi che si è spento venerdì 14 dopo alcuni giorni di agonia. I familiari di Bartek, la madre e il fratello, qualche giorno fa avevano già dato il loro consenso a spegnere che le macchine lo tenevano in vita, infatti nella giornata di ieri ecco che arriva il triste annuncio: morto anche Bartek, quinta vittima dell’attentato di Strasburgo. Poco dopo il decesso, il fratello di Bartek ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Mio fratello Barto Pedro Orent-Niedzielski ci ha appena lasciato, grazie per il vostro amore e per la forza che gli avete dato“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui