Dal governo del cambiamento a quello della manovra cambiata, ecco cosa prevede

0
316
Dal governo del cambiamento a quello della manovra cambiata, ecco cosa prevede

Sulla legge di bilancio l’Eu si è espressa con un secco “si, ma approvatela così com’è”, mettendo il bavaglio al Parlamento italiano e trasformando il governo del cambiamento a quello della manovra cambiata (sotto dettatura della commissione europea ndr.), Conte smentisce e parla di “nessun cedimento”, ecco cosa prevede.

In Aula alle 17, verso il voto di fiducia

La manovra economica sarà presentata in Aula alle 17 di oggi. Nei fatti è un testo bis, riscritto in un maxi emendamento secondo le indicazioni dell’Europa. Vediamo nel dettaglio cosa prevede, dalla riduzioni dei fondi messi a disposizione per Reddito di cittadinanza e quota 100 alle clausole di salvaguardia più consistenti, all’aumento dell’Iva. Per finire 2 miliardi di euro congelati. Sul provvedimento sarà probabilmente chiesto il voto di fiducia per l’approvazione.

Deficit a 2,04% e meno soldi per reddito e quota 100

Il deficit è stato abbassato dal 2,4% al 2,04%, le stime di crescita sono state abbassate dal 1,5% al 1%. Al reddito di cittadinanza e quota 100, le somme messe a disposizione sono state abbassate dai 15,7 miliardi agli attuali 11.

Le fasce del taglio pensioni d’oro e gli aumenti Iva

Arriva il taglio delle pensioni d’oro che avverranno secondo le cinque fasce individuate: tra i 100mila e i 130 mila l’aliquota marginale di riduzione sarà del 15%, che salirà al 25% per la fascia 130mila-200mila e ancora al 30% per le pensioni fra i 200mila e i 350mila. Per le pensioni fra i 350mila e i 500mila l’asticella sale al 35% e oltre i 500mila euro arriverà al 40%. Queste porteranno ad un risparmio di 239 milioni di euro in tre anni. L’Iva nel 2020 verrà aumentata che porterà 23 miliardi di euro di gettito fiscale.

Tassa sul web e giochi. 2 Mld congelati

Arrivano nel 2019 lo Stato incasserò 150 milioni dalla Web tax da cui lo stato incasserà 150 milioni di euro le nuove imposte sui giochi. Questi frutteranno alle casse dello stato 450 milioni. Sono 2 i miliardi di euro congelati a garanzia degli obiettivi programmatici per il 2019. Entro luglio se l’andamento tendenziale sarà coerente le risorse verranno sbloccate e rese disponibili.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui