Mamma si getta nel Tevere di Roma, disperse le figlie di 6 mesi

0
420
Mamma si getta nel Tevere di Roma
Foto de Ilcorrieredellasera.it

Tragedia nella Capitale. Una mamma si getta nel Tevere di Roma e attualmente è dispersa insieme alle figlie gemelle di 6 mesi.

Tragedia a Roma, mamma trovata morta nel Tevere

La Capitale diventa ancora una volta protagonista di una tragedia. Questa volta però si parla di tragedia nella tragedia. Una donna di 38 anni è stata trovata morta dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Il cadavere della donna si era arenato sotto il ponte Marconi del fiume Tevere di Roma.

La donna si è gettata nel fiume dal ponte Testaccio, ma a quanto pare non era da sola. Insieme a lei anche le figlie, due gemelle di 6 mesi.

Donna vittima di problemi familiari?

Secondo quanto reso noto dalla cronaca nazionale, la donna è uscita da casa senza la borsa e il cellulare. La mamma a quanto pare non viveva in una condizione familiare molto difficile, anche se ancora non ne sono stati resi noti i motivi. Ad indagare sull’accaduto è la polizia che stanno cercando di capire cosa abbia fatto scattare nella testa della donna la folle idea. Il marito e papà delle piccole ha riferito agli inquirenti quanto successo questa mattina. L’uomo al suo risveglio non ha trovato in casa né la moglie né le figlie lanciando subito l’allarme.

Continua dopo la foto

si cercano gemelline nel fiume tevere

Un testimone racconta i fatti

In un articolo pubblicato da IlCorrieredellaSera.it, inoltre, viene reso noto che un testimone ha notato la donna intorno alle 6:00 del mattino. Questo ha subito allertato la polizia municipale, raccontando di aver visto la donna gettarsi nel Tevere dal ponte Testaccio senza però far riferimento alle gemelline.

Secondo le prime indagini sembrerebbe che la donna ha lanciato prima le piccole nel fiume, per poi seguirle. Il cadavere della mamma è stato trovato intorno alle 11:30, mentre delle bambine non è ancora nessuna traccia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui