Turiste scandinave stuprate e uccise in Marocco: nuovo attacco dell’Isis

0
931

Nel corso delle ultime ore la stampa nazionale ha reso noti i volti dei tre uomini responsabili di quanto successo alle due turiste scandinave stuprate e uccise in Marocco. Il sospetto degli inquirenti è diventato realtà, la morte delle due ragazze è un nuovo attacco che i soldati dell’Isis ha riservato al mondo.

Turiste scandinave stuprate e uccise in Marocco

Si è conclusa nel peggiore dei modi la vacanza che Louisa Vesterager Jespersen e Maren Ueland avevano deciso di fare in Marocco. Le due ragazze, 24 anni Louisa e 28 Maren, non raggiungeranno mai la vetta del monte Toubkal. Le due turiste scandinave sono state stuprate e uccise da tre uomini che hanno rivendicato l’azione come un nuovo attacco dell’Isis. Nel corso delle ultime ore gli organi stampa marocchini hanno diffuso la foto dei tre responsabili di tale orrore.

“Combatti quelli che non credono in Allah”

Continua la ramificazione silenziosa dell’esercito dell’Isis, quattro uomini in un video hanno giurato fedeltà a Abu Bakr al Baghdadi. In un video i quattro uomini in questione, tra i quali figurerebbero anche i responsabili dell’omicidio delle turiste scandinave, si dichiarano soldati dell’Isis: “La nazione ha sempre sostenuto i combattenti nei campi di battaglia, e dunque non potevamo astenerci. Combatti quelli che non credono in Allah e nel Giorno del Giudizio e non considerano proibito ciò che è stato proibito da Allah e dal suo messaggero (Cita il versetto del Corona 9:29 ndr.)“.

Continua dopo la foto

Terroristi

“Migliaia di candele non possono essere illuminate da una sola candela”

Qualche giorno dopo la morte delle due turiste scandinave stuprate e uccise, Glen Martin, il fidanzato di Louisa Vesterager Jespersen ha pubblicato una lettera su Facebook per la ragazza che noi riporteremo integralmente di seguito:

Migliaia di candele possono essere illuminate da una sola candela”
Tu eri quella candela singola Louisa.

Sono stato molto insicuro se avrei postato qualcosa qui. Non appena premo il pulsante, confermo a me stesso che ciò è realmente accaduto. Nelle ultime notti sono andato a letto e spero di svegliarmi la mattina e tutto è stato solo un brutto sogno. Ma ecco la mia lettera a Louisa Vesterager Jespersen. 

Cara incredibile Lulu❤
Divertimento (sempre fatto del tuo meglio), pieno di energia, gioia, inclusivo, premuroso e premuroso. Queste erano solo alcune delle tue molte fantastiche funzionalità. Eri anche conosciuta per essere distratta, lenta e goffa. Queste qualità che hanno causato così tanti di noi a grattarsi la testa, ma quelli erano quelli che ti rendevano unica e amata. Eri così curiosa e tutto ti affascinava. Non so quante volte stavamo camminando insieme dove mi volto e sparivi, per trovarti lontano dietro di me perché dovevi guardare dentro un bel fiore, una vista o qualcosa che la persona media non avrebbe notato per qualche tempo. Hai visto la bellezza in ogni dettaglio.
Louisa, sono stato fortunato ad essere il tuo ragazzo per due anni fino a quest’estate. Abbiamo camminato a pezzi come migliori amici con le lacrime agli occhi perché abbiamo scoperto che non ci amavamo più. Siamo entrambi molto dispiaciuti, ma abbiamo convenuto che era così. Hai sempre visto il meglio delle persone e hai tirato fuori il meglio delle persone intorno a te. (A meno che non stessimo nel corridoio ed eravamo in ritardo per raggiungere qualcosa di importante). La tua vita potrebbe non essere così lontana, ma è stata controversa, se volevi qualcosa, sarebbe molto difficile impedirti. Hai viaggiato per il mondo proprio come volevi, non ti saresti limitata dalla paura di tutti i pericoli del mondo. 
Vivrai nel cuore di tutte le persone che hai incontrato attraverso il viaggio della tua vita.

Continua dopo la gallery

Ti porto con me per il resto della strada e ti accompagnerò sulle montagne e lungo i fiumi che non hai mai avuto l’opportunità di provare. Hai un posto speciale nel mio cuore ed è riservato per te il resto della mia vita, spero, lunga. Per accoglierti nel mio cuore, dovevo darti anche una parte del mio. Così alcuni di me sono morti lunedì mattina, ma significa anche che una parte di me è con te ovunque tu sia ora. Non importa quanto tu sia sola, io sono lì con te e tu con me. Ti auguro buona fortuna nel tuo viaggio ovunque ti porti.
Non sto dicendo addio, ma sull’amico del mio amico. 

Il tuo Gleno. 

Voglio finire con una richiesta a noi lasciati alle spalle. L’amore ci porterà attraverso questo, non l’odio, l’odio non ci dà altro che rabbia. Ama Louisa e la sua memoria, ama te stesso e ama le persone intorno a te.
Voglio che tutti quelli che leggono questo post chiamino o mandino messaggi a qualcuno vicino a te e dica loro quanto significano per te. Darei qualsiasi cosa per dire a Louisa un’ultima volta che era un bellissimo essere umano e quanto lei intendesse per me.

Mi piacerebbe anche per te che stai leggendo questo per lasciare un commento e in quel commento il tuo miglior ricordo con Louisa, testo, foto o video. Lo apprezzerei molto e sono sicuro che lo faranno anche tanti altri! Lascia che mostriamo a tutti questo bellissimo essere umano“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui