Carige, si dimette il Cda, titolo sospeso in borsa.

0
680
Carige titolo sospeso in borsa

La Bce ha commissionato Banca Carige dove stamani si dimette il Cda, il titolo è stato sospeso in borsa. I fatti fanno seguito alla bocciatura dell’aumento di capitale per 400 milioni di euro bocciato il 22 dicembre del 2018.

Carige arrivano i commissari

Dalla Bce successivamente spiegano, attraverso che “le dimissioni della maggioranza del Consiglio di amministrazione hanno reso necessario l’insediamento di un’amministrazione straordinaria che guidasse la banca al fine di stabilizzarne la governance e di perseguire soluzioni efficaci per assicurare in modo sostenibile la stabilità e la conformità alle norme. La decisione di avviare la procedura di amministrazione straordinaria è una misura di intervento precoce finalizzata ad assicurare la continuità e a perseguire gli obiettivi di un piano strategico”.

I commissari straordinari

La Vigilanza europea, da oggi guidata dall’italiano Andrea Enria, ha nominato Gianluca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti membri del comitato di sorveglianza dell’istituto. Si affiancheranno al presidente dimissionario Pietro Modiano, il ceo Fabio Innocenzi e Raffaele Lener, nominati amministratori straordinari. Dovranno dare conto in modo continua alla Bce sulla situazione di Banca Carige. Dall’Istituto comunicano che non vi sono ripercussioni sulle attività verso i clienti e sui conti correnti in esso tenuti.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui