Anna Valle La compagnia del Cigno, vita privata e il ricordo di Miss Italia

0
1135
Anna Valle La compagnia del cigno

Una Domenica In ricca di ospiti per Mara Venier, a raccontarsi oggi a cuore aperto anche Anna Valle, attrice siciliana ed ex Miss Italia. L’attrice ha presentato il suo nuovo progetto televisivo, la fiction La compagnia del cigno, regalando anche il suo ricordo di Fabrizio Frizzi.

Anna Valle La compagnia del cigno

Durante l’inverno scorso, abbiamo avuto modo di vedere Anna Valle, attrice ed ex miss Italia sicilia, protagonista della nuova serie Questo nostro amore, e precedentemente nella serie Sorelle. A breve però per l’artista comincerà una nuova avventura televisiva, infatti,  domani 7 gennaio comincerà la nuova fiction su Rai 1 La compagnia del cigno con Anna Valle e Alessio Boni tra i protagonisti.

A fornire il primo spoiler su La compagnia del cigno è stata la stessa Anna Valle, in occasione dell’intervista rilasciata a Domenica In. “Sono la moglie di Luca Marioni (Alessio Boni ndr.). Abbiamo una storia d’amore molto forte, con un dramma alle spalle, che però non ha affievolito per niente la grande passione“.

Continua dopo la foto

Anna Valle

È un personaggio molto bello mi è piaciuto subito, perché ha un grande dolore alle spalle, però è un dolore mai urlato– spiega Anna Valle-. Ma c’è, è una cosa che non può dimenticare: ha cercato di viverla separatamente da Luca ma non è riuscita lei e Luca hanno avuto un lutto importante“.

Il ricordo di Fabrizio Frizzi: “Mio padre gli disse: «La affido a te»”

Anna Valle, incoronata Miss Italia nel 1995, ha trascorso la sua adolescenza a Lentini, dopo il concorso si bellezza il mondo della recitazione le ha aperto le sue porte donandole il successo. Oggi, l’attrice, è una donna realizzata, che la fortuna di fare il lavoro che ama e mamma felice di due bambini, Ginevra e Leonardo.

Continua dopo la foto

anna valle miss italia

Durante l’intervista nei salotti di Domenica In, Anna Valle, ricorda l’incoronazione al concorso di bellezza legato alla figura di Fabrizio Frizzi: “Per fortuna è stato il primo che ho incontrato al concorso, era una bella persona e ci è stato sempre accanto. Lo hanno conosciuto anche i miei. Proprio ieri mio padre mi ha ricordato che una volta siamo partiti con un gruppo di colleghi per andare a una Partita del Cuore, io avevo solo 20 anni e mio papà disse a Fabrizio: «La affido a te»“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui