Bambina mangia per la prima volta a 3 anni dopo ricostruzione esofago

1
160
Bambina mangia per la prima volta a 3 anni dopo ricostruzione esofago

Una bambina mangia per la prima volta all’età di tre anni dopo un intervento di ricostruzione dell’esofago a causa di una grave malformazione congenita.

Mangia dopo tre anni per una malformazione all’esofago

Era affetta dalla nascita da Atresia esofagea di tipo I, una malformazione in cui un tratto dell’esofago era mancante. Grazie ad una ricostruzione chirurgica riesce a mangiare per la prima volta dopo tre di vita. L’equipe medica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino ha eseguito l’intervento. La bambina ora sta recuperando pertanto di recuperare l’uso della bocca per alimentarsi.

Operazione di ricostruzione riuscita

I chirurghi hanno esportato il tratto cicatriziale e quindi ricostruire il tratto di esofago mancante esclusivamente con tessuto esofageo. La bambina sottoposta all’intervento di ricostruzione, ora ricoverata nel reparto di degenza ad Alta intensità della Chirurgia pediatrica è seguita da una famiglia affidataria. Quella naturale si è dovuta trasferire in Francia per seguire un’altra figlia ammalata.

Lo staff che ha eseguito l’intervento

L’intervento è stato eseguito presso la Chirurgia pediatrica del Regina Margherita diretta dal dottor Fabrizio Gennari in collaborazione con il professor Renato Romagnoli, direttore della Chirurgia universitaria 2 e Centro Trapianti di fegato delle Molinette, e con il dottor Dario Reggio, del Servizio di Endoscopia Interventistica della Città della Salute di Torino.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui