UltimaTv chiude,il sindaco Pogliese: “Finisce un’importante esperienza”

0
320
ultimatv chiude
fonte foto Facebook

Nuovo scacco matto all’editoria siciliana. Se da una parte abbiamo La Sicilia ancora in vita nonostante la vicenda giudiziaria che vede coinvolto Mario Ciancio San Filippi, UltimaTv dopo lo scandalo dell’operazione Aetna chiude i battenti. Termina così la messa in onda dei programmi della redazione giornalistica.

Operazione Aetna

Lo scorso 30 novembre è stata resa nota l’operazione Aetna, coordinata dal Procuratore Carmelo Zuccar, insieme a un gruppo specializzato di reati della pubblica amministrazione, guidato a sua volta dal pubblico ministero Fabio Regolo. Ricordiamo che sono finiti agli arresti domiciliari Francesco Barone, Dirigente dell’area tecnica del Comune di Linguaglossa; Francesco Augusto Russo Morosoli rappresentante legale della Russo Morosoli Invest s.p.a.; Agatino Simone Lo Grasso, e Salvatore Di Franco entrambi dirigenti della stessa impresa.

Continua dopo la foto

operazione aetna
Foto: sito: Ultimatv.it

Per la Procura di Catania questi sono responsabili di “plurime ipotesi di reato di turbata libertà degli incanti (artt.353 c.p.); corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio (art.319 c.p.) correlati a gare pubbliche, indette per l’affidamento del servizio di trasposto a fini turistici sul versante Nord dell’Etna (pista rotabile di Piano Provenzana) negli anni 2016, 2017 e 2018 e per l’affidamento in concessione di un immobile di proprietà del Comune di Linguaglossa sito in località Monte Conca, avvenuto nell’anno 2018“.

Sotto la lente di ingrandimento anche la redazione di UltimaTv, che hanno testimoniato contro il loro ex editore Francesco Augusto Russo Morsoli. (Per leggere le dichiarazioni estratte dai verbali Clicca Qui). Ma oggi arriva un’amara notizia: UltimaTv chiude.

UltimaTv chiude dopo l’operazione Aetna

La comunicazione ufficiale è arrivata sulle pagine social della redazione giornalistica. Impossibile, ma vero, UltimaTv chiude. Ecco di seguito il messaggio su Facebook.

La redazione giornalistica di Ultima Tv, il comparto tecnico e di segreteria, alla luce di quanto comunicato dall’azienda, si vedono costretti a concludere un’esperienza che ha visto lavorare fianco a fianco, in questi due anni di informazione televisiva regionale, ottime e diversificate professionalità giornalistiche e tecniche.

Ci siamo misurati con innovazioni che hanno segnato, e avrebbero potuto continuare a segnare in positivo, l’informazione siciliana, grazie alla sperimentazione dei live e della formula ALL NEWS sulla quale l’azienda ha investito notevoli risorse economiche in un contesto difficile e seguendo un trend decisamente controcorrente”.

Continua dopo la foto

Ma prima di tutto abbiamo puntato alla qualità dell’informazione pensando al pubblico siciliano. Lo abbiamo fatto consapevoli di poter migliorare giorno per giorno, ma sempre e solo nel rispetto di un unico obiettivo: lavorare per informare il pubblico dell’Isola, confrontando tutte le voci, rispettando le opinioni e cercando ove possibile di approfondire. Da Catania a Palermo, lo abbiamo fatto insieme, da giornalisti e tecnici e per il giornalismo. Grazie a chi ha creduto, a vario titolo, nella nostra informazione. Grazie per averci seguito“.

“Mandato all’amministratore di avviare la procedura di liquidazione”

In una seconda nota su Facebook è possibile leggere anche:

Ultima TV comunica che l’assemblea dei soci ha dato mandato all’amministratore di avviare la procedura di liquidazione della società che pertanto, a partire dal prossimo 8 gennaio 2019, interromperà le trasmissioni.
Nonostante l’impegno ed i grandi sforzi economici sostenuti dall’avvio delle trasmissioni, le attuali contingenze legate alla situazione di perdita economica della società determinano la necessità di scelte prudenti ed indifferibili.
Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che a vario titolo hanno sostenuto l’iniziativa imprenditoriale e collaborato con l’emittente, ed in particolare ai giornalisti, ai tecnici ed al personale amministrativo“.

Salvo Pogliese: “Finisce troppo presto un’importante esperienza informativa”

Continua dopo la foto

A commentare la notizia è stato anche il sindaco Salvo Pogliese che, attraverso una nota alla stampa, ha dichiarato:

Con la chiusura di Ultima Tv finisce troppo presto un’importante esperienza informativa che con professionalità e passione, giornalisti e tecnici, hanno portato avanti nel difficilissimo settore dell’editoria siciliana e catanese. Alle pur legittime ragioni dell’azienda, si contrappone infatti un oggettivo impoverimento del confronto dialettico, indispensabile per sviluppare nuove frontiere dello sviluppo, su cui poggiare i nuovi impieghi occupazionali di cui Catania e la Sicilia hanno estremo bisogno. Ai giornalisti e ai lavoratori di UltimaTv, oltre alla scontata solidarietà e vicinanza, va il nostro sincero augurio di non disperdere l’importante bagaglio di esperienza guadagnato sul campo, anche grazie a produzioni giornalistiche innovative, apprezzate per la tempestività delle realizzazioni e il pluralismo dei contenuti“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui