Compleanno Lazio 300 ultrà rovinano la festa

0
133
Compleanno Lazio la festa

Si stava festeggiando il 119esimo compleanno della Lazio, presente anche il presidente Lotito, ma 300 ultrà rovinano la festa che si trasforma in guerriglia.

Compleanno Lazio rovinato da ultrà violenti

In Piazza Libertà, luogo dove nel 1900 fu deciso di fondare la società,  si erano riuniti i tifosi della Lazio per festeggiare il 119esimo compleanno della Lazio. Tra loro anche il presidente Claudio Lotito. Una serata, che doveva essere di festa e espressione di condivisione di una fede sportiva. Purtroppo 300 ultrà laziali hanno cominciato a lanciare sassi, bombe carta e bottiglie di vetro contro una decina di agenti presenti. Diversi di loro sono dovuti ricorrere alle cure mediche per le ferite riportate.

Il bilancio della serata

Una parte dei tifosi è entrata in contatto con la Polizia, che ha effettuato delle cariche di alleggerimento nel tentativo di disperde gli ultrà. Si sono uditi cori contro i Carabinieri. Il bilancio della serata è di 3 i tifosi ultras della Lazio fermati a seguito degli scontri.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui