Agguato alla Magliana, uomo ucciso davanti a un asilo

1
223
Agguato alla Magliana

Momenti di orrore e panico a Roma, un uomo è stato ucciso davanti un asilo durante un agguato nel quartiere la Magliana. Rimasta coinvolta nel conflitto anche la compagna della vittima.

Agguato alla Magliana

Un agguato in pieno giorno, davanti all’asilo Masi e Girasoli… Così è stato ucciso Andrea Giocchini, di 35 anni ferito alla testa. Il tutto è avvenuto stamattina, in piano centro, in via Castiglion Fibocchi, dove si trova l’asilo Mais e Girasoli frequentato dai figli della coppia. Secondo quanto reso noto dalla stampa nazionale, Andrea Giocchini, era andato ad accompagnare i piccoli insieme alla compagna romena. Dopo aver affidato i bambini alle maestre, ecco che si verifica la tragedia davanti a diversi testimoni.

Killer con giubbotto e casco

Secondo quanto raccontato da alcune persone che ere presenti nella via del quartiere Magliana, il cammino della coppia, a bordo di una Yaris, fuori la scuola è stato interrotto dal killer vestito con un giubbotto e casco neri in sella a uno scooter. Nell’immediato il killer ha fatto fuoco colpendo mortalmente Andrea Gioacchini e ferendo all’inguine la compagna. La vittima, inoltre, era conosciuto alle forze dell’ordine per via di alcuni precedenti penali come armi, spaccio di droga, usura, estorsione e lesioni personali. Ad indagare sul caso sono gli agenti di polizia appartenenti alla squadra mobile che non esclude l’ipotesi di un regolamento di conti.

Virginia Raggi su Twitter: “Indignata”

Emergenza rifiuti Roma firmato accordo discarica colleferro, Virginia Raggi

A commentare quanto accaduto è stata anche la sindaca di Roma. Virginia Raggi nella sua pagina Twitter ufficiale ha scritto: “Indignata per gli spari fuori dall’asilo alla Magliana. Roma ha bisogno di più poliziotti come annunciato dal ministro Matteo Salvini. Non è più possibile aspettare, serve un numero di forze dell’ordine congruo per la Capitale d’Italia“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui