Usb, “Stop al Glifosato e alle politiche imposte dall’Ue”

0
198

All’Assemblea regionale siciliana l’Usb ha ribadito il suo “stop al Glifosato e alle politiche imposte dall’Ue“. Vasta: “Serve alleanza” tra produttori e consumatori “per un cibo sano e contro il caporalato mafioso“.

Usb all’Ars contro le politiche Ue l’utilizzo del Glifosato

Presso l’ Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, si è svolto il ” Tavolo di coordinamento Stop glyphosate“, al quale ha partecipato Orazio Vasta della Federazione del Sociale USB Catania. Presenti anche gli altri firmatari del manifesto “StopGlifosato”, rappresentanti di associazioni, enti, istituzioni pubbliche. Scopo primario dell’incontro è stato di chiedere la costituzione di una sottocommissione parlamentare specifica. Il fine è quello di regolamentare la limitazione dell’uso del glifosato. Inoltre si vuole modificare i regolamenti agro-ambientali sugli incentivi a chi usa il glifosato nell’ambito dell’agricoltura; Infine organizzazare di un seminario, presso il Dipartimento SAAF dell’Università degli Studi di Palermo, sull’utilizzo del glifosato.

Continua dopo la foto

Vasta: “Alleanza per cibo sano e contro il caporalato mafioso”

Nel suo intervento, Orazio Vasta, ribadendo l’impegno nazionale dell’USB di sostegno al Diritto alla Sovranità Alimentare, ha evidenziato “la necessità della creazione di un’alleanza tra contadini, braccianti agricoli e consumatori per un cibo sano, contro ogni forma di sfruttamento, contro il caporalato mafioso, diffusissimo nella filiera dell’agroindustria, contro la grande distribuzione nazionale e multinazionale e la Politica Agricola Comune imposta dall’UE ai cittadini, con le sue politiche anti-sociali...Noi dell’USB, sindacato di classe, sosteniamo la lotta, perché di lotta si tratta, contro l’utilizzo criminale del glifosato e di altri pesticidi”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui