Taglio concessione Autostrade, Di Maio: “Si può fare, governo compatto”

0
195
inchiesta crollo ponte morandi

In una diretta web Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista annunciano che il taglio della concessione ad Autostrade si può fare. “Il governo è compatto su questo punto” aggiungono.

Revoca concessione Autostrade si può fare

Si torna a parlare, dopo i giorni caldi, successivi al crollo del ponte Morandi di Genova, sulla possibilità di taglio della concessione ad Autostrade. Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista lo hanno spiegato durante una diretta web. “Si può fare. Questi sono poteri che quando lo Stato alza la tesa loro abbassano la loro“. Ha detto il leader del M5S.

Guerra sui conti danni da pagare

Il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli, è intervenuto spiegando che Autostrade pagherà tutte le spese per la ricostruzione del ponte Morandi. La dichiarazione del ministro è arrivata a margine di un evento all’Anas, dove ha parlato del rimborso dei danni dovuti al crollo del ponte sul Polcevera. Autostrade, nei giorni scorsi, però aveva mostrato delle riserve sulle somme richieste a fronte del pagamento dei danni. Nell’idea del governo c’è l’istituzione di un abbonamento flat europeo. Praticamente un pagamento in abbonamento e autostrade senza caselli.

Per quello che riguarda la revoca della concessione ad Autostrade, fu una delle prime cose che si ipotizzarono subito dopo il crollo del ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto del 2018, che causò la morte di 43 persone.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui