Faida tra le sorelle Bertè, Leda: “Mio papà fece cremare Mimì in segreto”

0
692
Faida tra le sorelle Bertè

La faida tra le sorelle Bertè continua senza sosta! Il film sulla storia di Mia Martini doveva essere un modo per rendere “giustizia”, se così possiamo dire, ad una delle artiste più importanti del panorama italiano. Leda Bertè dopo la visione del biopic attacca la produzione e le due sorelle.

“Io sono Mimì”

Il 2018 e il 2019 sono gli anni dei biopic. Il film che racconta la storia di Freddie Mercury, Bohemian Rhapsody, è ancora ospite nelle sale cinematografiche italiane e presto arriverà la versione karaoke. Il motivo? Semplice, i fan dei Queen hanno cantato tutto il tempo le canzoni del gruppo durante il film e non solo. Secondo i dati ufficiali, gli spettatori hanno lasciato la sala solo dopo la fine della canzone The show must go on che segue i titoli di coda. Il film che racconta la storia dell’artista Mia Martini non è stato da meno! Serena Rossi, come Rami Malek, ha convinto tutto nei panni dell’artista per il film “Io sono Mimì“.

Continua dopo la foto

serena rossi nei panni di serena rossi

L’attrice ha dato prova delle sue abilità artistiche e non solo, non si è limitata a interpretare Mia Martini ma ha cercato di capire nel profondo quanto è successo nella sua vita e così successivamente raccontarlo a chi ha visto il film. I complimenti per la sua interpretazione sono arrivati proprio da Loredana Bertè, presente alla conferenza stampa di presentazione della pellicola, ospitata tre giorni al cinema e che verrà trasmessa in televisione solo a febbraio. (Per approfondire la notizia e legger le dichiarazioni di Loredana Bertè e Serena Rossi Clicca Qui).

Continua dopo la gallery

Leda Bertè: “Mio papà fede cremare Mimì in segreto”

La morte della cantante Mia Martini sembra essere avvolta nel mistero, ma la sorella Leda Bertè avrebbe una sua teoria con tanto di accusa. In occasione di un’intervista rilasciata al settimanale di gossip Spy, Leda dichiara: “Io e Loredana abbiamo visto sul cadavere di nostra sorella dei lividi sia sulle braccia sia sulle gambe. Il che fa pensare a una discussione piuttosto violenta con qualcuno, forse con nostro padre a cui si era riavvicinata? Lui è sempre stato violento. E poi perché, subito dopo i funerali, senza dire niente a nessuno, lui ha fatto cremare il corpo?“.

La morte di Mia Martini dunque potrebbe nascondere un’altra verità? Leda non si rassegna, e continua: “Devono ancora darmi delle spiegazioni. È stata una morte avvolta nel mistero, ci sono troppi punti oscuri, anche se sono passati tanti anni credo sia giusto riparlarne“.

“Fanno un film su Mimì e fanno cantare le sue canzoni a un’altra?”

Leda Bertè, che secondo quanto raccontato da lei stessa a Spy, aveva già scritto e depositato alla Siae una biografia della sorella Mia, contattando anche il produttore Luca Bareschi, non sarebbe rimasta entusiasta del film “Io sono Mimì“.

Continua dopo la foto

Sono convinta che questo film non rispecchi la verità sulla vita della mia famiglia e di Mimì– spiega Leda a Spy-. Loredana e Olivia, le più piccole, non possono sapere tante cose della nostra famiglia“.

Nel biopic su Mia Maritini a cantare non è l’artista ma Serena Rossi, due voci nettamente diverse anche se l’attrice ha fatto un importante lavoro artistico su se stessa. Questo dettaglio, infatti, non è piaciuto alla sorella Leda. “E poi ho intravisto la ragazza che la interpreta, Serena Rossi. Sarà pure brava a cantare, ma non ha niente a che vedere con Mia Martini, ovviamente. Fanno un film su Mimì e fanno cantare le sue canzoni a un’altra? Almeno come sottofondo potevano lasciare le voci originali“.

Cari lettori di Free Press Online, voi nel film quale voce avreste voluto sentire: quella di Mia Martini (Come fatto per il film dei Queen dove Rami Malek segue in playback Freddie Mercury ndr.), o Serena Rossi che reinterpreta l’artista?

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui