Influenza casi in brusco aumento. 431 mila allettati dal virus

0
471
Influenza casi in aumento

Durante la seconda settimana di gennaio i casi di influenza sono segnalati in brusco aumento. Dati riportati sul bollettino influNet dell’Istituto Superiore di Sanità.

Casi d’influenza in aumento

Come era prevedibile i casi di influenza vanno via via crescendo. La seconda settimana di gennaio ha visto allettati per l’influenza 431mila persone. Questo dato è superiore di 100 mila rispetto alla settimana precedente, che ha visto 320 mila casi d’influenza. Il dato è stato fornito dall’Istituto Superiore di Sanità attraverso il bollettino Influnet sulla sorveglianza epimdemiologica.

Al Centro e al Sud le Regioni più colpite

Il totale dei casi di influenza dall’inizio della sorveglianza sale a circa 2.246.000. Maggiormente colpiti sono i bambini al di sotto dei cinque anni, in cui si osserva un’incidenza pari a 15 casi per mille assistiti, a fronte dei 7,1 casi per mille assistiti della popolazione generale. Le Regioni  maggiormente colpite sono quelle del Centro e Sud Italia (Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia).

Nel precedente bollettino era stato ipotizzato che il picco dei casi d’influenza lo si sarebbe raggiunto tra l’ultima settimana di gennaio e la prima di febbraio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui