Sea Wacht, delegazione Pd sale a bordo. Ora sono indagati

0
366
Martina lascia la segreteria del Pd

Una delegazione del Pd, composta dal segreterio Maurizio Martina e il presidente del partito Matteo Orofini, sale, dopo un incontro in Prefettura, a bordo di nave Sea Wacht e ora sono indagati.

Martina e Orofini su Sea Wacht

Dopo un incontro in Prefettura, il segretario nazionale del Pd, Maurizio Martina, e il presidente del partito, Matteo Orfini sono saliti a bordo della nave Sea Watch. La Prefettura di Siracusa aveva autorizzato la delegazione del Pd a salire dopo che un’ordinanza che aveva interdetto alla navigazione lo specchio d’acqua per un raggio di mezzo miglio intorno alla nave, per ragioni di ordine e sanità pubblica.

Ora sono indagati

Orofini nel proprio profilo Twitter ha fatto sapere  che “appena rientrati in porto. Ora stiamo facendo l’elezione di domicilio perché a quanto pare siamo indagati per essere saliti sulla nave“. Nello stesso Tweet Orofini ha specificato che “I campi in Libia sono un inferno che non finisce mai, ci hanno detto i migranti sulla #SeaWatch“. Per questo vogliono denunciare il ministro dell’Interno Matteo Salvini per sequestro di persona, come è stato per nave Diciotti ad agosto.

Servizi igienici vicino alla saturazione

Intanto sulla nave l’ultimo dei tre servizi igienici è ha rischio ed avrebbe poche ore di autonomia. Questo lo ha riferito il comandate della nave con una mail. Nella nave vi sono 47 migranti e 22 facente parte dell’equipaggio. I livello di saturazione dei servizi igienici, non può essere smaltito dalla nave nella zona di mare, vicino alla costa, dove la nave è tutt’ora ancorata.

Intanto il procuratore di Siracusa, smentisce che i componenti della delegazione del Pd sono indagati e ha anche detto che sul comandante della Sea Wacht non sono stati fino ad ora, ravvisati comportamenti criminosi e che pertanto la nave no è da porre sotto sequestro.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui