Catania, manifestazione di solidarieta’ alla Sea Watch. In arrivo ispettori dall’Olanada

0
314
In via Di Prima sfilano i manifestanti

Una manifestazione di solidarietà alla nave Sea Wacht e contro i provvedimenti previsti del Decreto Sicurezza si è svolta sabato pomeriggio a Catania. In arrivo gli ispettori dall’Olanda.

Il corteo dei manifestanti

Promossa dalla Rete Antirazzista Catanese e da Restiamo Umani-Incontriamoci si è svolta a Catania una manifestazione contro il Decreto Sicurezza, contro il razzismo contro la chiusura dei porti ai migranti. Sabato pomeriggio un corteo ha attraversato il centralissimo Corso Sicilia per immettersi nelle strade del quartiere popolare San Berillo e raggiungere il molo 4 del porto dove la nave Sea Wacht 3 è ancora ferma al Porto di catania, dopo lo sbarco dei 47 migranti che aveva aveva avuto a bordo.

Consegnato all’equipaggio un offerta in denaro

Al molo 4, i partecipanti al corteo hanno “abbracciato” l’equipaggio della nave ONG tedesca battente bandiera olandese a cui è stata consegnata la “cassa di resistenza”, una somma raccolta durante la manifestazione. Presenti alla manifestazione, fra gli altri, Potere al Popolo, Catania Bene Comune, Rifondazione Comunista,  Officina Rebelde, CPO Colapesce, Lila, Sentinelli, Rete-La Regnatela, Coordinamento Democrazia Costituzionale, Laboratorio Libertario Landauer, Federazione del Sociale USB Catania.

Arrivano gli ispettori dall’Olanda

Intanto lunedì e martedì dei tecnici del ministero delle Infrastrutture e della Gestione delle acque dell’Olanda svolgeranno un’ispezione tecnica alla nave Sea Watch 3 ormeggiata nel porto di Catania.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui