Ferimento Bortuzzo, la pistola era rubata

1
182
Roma ferito manuel Mateo Bortuzzo

La pistola con da cui sono esplosi i colpi di arma da fuoco che hanno causato il ferimento di Manuel Bortuzzo era stata rubata anni fa.

La pistola era rubata

Gli accertamenti sull’arma utilizzata per il ferimento di Manuel Bortuzzo hanno fatto emergere che era stata rubata anni fa. La sera tra il 2 e il 3 febbraio, la pistola, un revolver calibro 38 era stata utilizzata da Lorenzo Marinelli, che con Daniel Bazzano è accusato di tentato omicidio aggravato dalla premeditazione.

Dopo l’agguato il revolver è stato abbandonato in un terreno poco lontano dal luogo della sparatoria e successivamente ritrovata. L’arma, ritrovata nel quartiere Axa, non ha la matricola abrasa. Questo ha fatto si che gli investigatori potessero risalire alla denuncia di furto avvenuto fuori Roma. Lo stesso Marinelli, aveva raccontato nell’interrogatorio in Questura di aver trovato l’arma  sotto terra circa due mesi prima dell’agguato a piazza Eschilo.

I tragici fatti di quella sera

Il fatto delittuoso è avvenuto dopo una rissa in un pub nelle vicinanze, probabilmente a seguito di un summit per la spartizione della zona per la vendita di stupefacenti. I due a bordo di uno scooter nero hanno sparato a Bortuzzo, probabilmente per un errore di persona. La vittima ha subito una lesione al midollo spinale che lo ha privato dell’uso delle gambe.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui