Il giallo di Fano, Federico si sveglia con le ossa rotte

0
692
Giallo fano federico sveglia ossa rotte

A Fano è giallo per lo strano episodio accaduto a Federico che dopo una notte tranquilla si sveglia con le ossa rotte.

Federico si sveglia con le ossa rotte

Una signora trova di mattina suo figlio, Federico Carloni, di anni 39, a letto con le ossa rotte. Il fatto è accaduto a Fano, dove il giovane si sveglia venerdì mattina con le ossa del bacino e della spalla rotte e il naso sanguinante. Portato in ospedale il giovane non presenta segni di percosse. La notte, come riferito dal giovane, era passata tranquilla. Era andato a letto alle 23 e si era alzato circa alle 2.30 per andare in bagno. La mattina il ritrovamento.

Le male lingue del web e la risposta del giovane

Sul fatto si indaga per capire i motivi che hanno ridotto il giovane fanese in queste condizioni. Ma subito sono partite le malelingue con varie teorie fantasiose sulla vita sregolata del giovane che su Facebook risponde scrivendo: “Mio malgrado sono diventato “famoso” per un fatto di cronaca piuttosto particolare, del quale ormai credo quasi tutti abbiano sentito parlare. Per prima cosa – ha continuato – evito di giudicare qualsiasi comportamento o commento che ho sentito in questi giorni (e ne ho letti di allucinanti), perché c’è un’indagine dei carabinieri in corso che è mio dovere rispettare e per la quale, per quanto mi è possibile, sto cercando di collaborare. Ma soprattutto perché chi mi conosce sa chi è Fede, con i suoi pregi e difetti. Tranquillo, semplice e trasparente come sempre, lontano anni luce da strane teorie o dai comportamenti che mi hanno attribuito”.

Le ipotesi sull’accaduto

Federico ha continuato spiegando che lui per primo vuole capire cosa gli sia successo e perché. Tra le ipotesi vi è quella di un problema neurologico. Non si esclude che il giovane abbia avuto un trauma così forte da avergli fatto dimenticare l’accaduto. La pista esclusa è il pestaggio, visto che non vi sono tracce di ematomi e ne tracce di sangue tra il bagno e la camera di Federico.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui