Baby gang a Milano, arrestati sei ragazzi e tre ragazze che adescavano le vittime

1
890
Como fermata baby gang

Una baby gang colpisce ancora a Milano, anche se questa volta il gruppo di ragazzi era ben organizzato. Ognuno di loro aveva il proprio compito da eseguire durante i colpi, persino le tre ragazze coinvolte che dovevano adescale le vittime.

Baby gang a Milano, 9 minori arrestati

Nel corso delle ultime ore è stato annunciato l’arresto di una baby gang nel cuore di Milano. I ragazzi avevano messo appunto una vera e propria organizzazione criminale che operava nella città italiana, ognuno di loro aveva il suo ruolo, quasi un ruolo da ricoprire ogni volta che doveva essere messo a segno un nuovo colpo. I protagonisti di questa storia sono un gruppo di nove ragazzi tra i 15 e i 22 anni, tre di questi sono delle ragazze che avevano il compito di adescare le vittime.

Le indagini, avviate nel mese di febbraio 2018 dalla Stazione CC Porta Sempione, si sono sviluppate a partire dall’esame delle denunce raccolte in merito a numerose rapine commesse da giovani e giovanissimi tra i 15 e i 22 anni, “in branco”, ai danni di coetanei ritenuti più vulnerabili, commesse in centro ed in prevalenza nella zona dell’Arco della Pace.

Continua dopo la foto

Baby gang fermata per tentato omicidio di uno loro coetaneo

“Tale violenza da denotare grande pericolosità sociale”

Secondo quanto riportato dal TgCom, nell’ordinanza del Gip è possibile leggere che “I minori arrestati nonostante l’età, si sono dimostrati capaci di agire con un’efferatezza sprezzante di ogni legalità e di qualsiasi rispetto per le vittime“. La baby gang di Milano ha agito dunque con una “tale violenza da denotare grande pericolosità sociale“.

Nell’ordinanza il Gip inoltre si ricollegata anche alle osservazioni fatte dalla Procura che ha parlato di un grave allarme sociale a Milano, facendo anche riferimento a fatti definiti molto gravi per le loro modalità di azione: “L’uso anche di armi (spranghe o bottiglie utilizzate per colpire) la scelta delle persone offese (normalmente adolescenti), il luogo (sempre nella stessa zona), la distanza ravvicinata tra le rapine poste in essere, l’agire in branco secondo un metodo prestabilito“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui