Rissa Inter Napoli, chieste pene fino a 5 anni

0
156
Inter Napoli risultato live San Siro

L’accusa ha chiesto pene fino a 5 anni per gli imputati nel processo a seguito delle indagini sulla rissa di Inter Napoli.

Le richieste della Procura

Si è svolta oggi presso il Tribunale di Milano l’udienza per il processo ai sei indagati per la rissa  che ha preceduto Inter Napoli. Il procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e il pm Rosaria Stagnaro hanno chiesto 5 condanne a pene comprese tra i 2 anni e 11 mesi e 5 anni e 8 mesi di carcere per i 5 ultras processati con rito abbreviato per rissa aggravata e altri reati in relazione agli scontri del 26 dicembre prima di Inter-Napoli in cui perse la vita Daniele Belardinelli. In particolare i pm hanno chiesto 5 anni, 8 mesi e 10 giorni per Nino Ciccarelli, storico capo ultras della curva interista, e 3 anni e 8 mesi e 20 giorni per Marco Piovella.

Da Ros patteggia 1 anno e 10 mesi

Luca Da Ros, che ha collaborato alle indagini, ha avuto, da parte dei pm, il via libera al patteggiamento della pena a 1 anno e 10 mesi. L’avvocato del 21enne, Alberto Tucci, ha spiegato che “il giovane è tornato a studiare e “sta cercando di ripartire con la sua vita. Mon ha paura, lui ha ammesso le sue responsabilità ma le sue dichiarazioni non sono state determinanti per le imputazioni degli altri“. La decisione del Tribunale sarà comunicata il 21 marzo. Gli altri 5 indagati restano in carcere.

Durante gli scontri di via Novara, morì l’ultras del Varese Daniele Belardinelli, investito su un’auto. Sulla sua morte è aperta un’inchiesta.

Vuoi rimanere sempre aggiornato? 
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui