Leonardo da Vinci mostra a Roma: la capitale celebra i 500 anni dalla morte del Maestro

1
352
mostra a roma leonardo da vinci

A distanza di 500 anni dalla morte del genio di Leonardo da Vinci, Roma decide di celebrarlo con una mostra proprio dedicata a lui. Dal 13 marzo al 30 giugno proprio le Scuderie del Quirinale ospiteranno l’esposizione che vede come protagonista l’inventore.

Leonardo da Vinci mostra a Roma

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza‘: così si intitola la mostra dedicata proprio all’inventore, in occasione dei 500 anni dalla sua morte. Ad ospitarla, dal 13 marzo al 30 giugno, sono le Scuderie del Quirinale.che si sono occupate di tutto, insieme al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’ di Milano e la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano.

A curare la mostra, infatti, è Claudio Giorgione, curatore proprio del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’. Proprio lui ha detto: “Una grande mostra pensata per le Scuderie del Quirinale.che intende restituire gli studi e le interpretazioni più recenti dell’opera di Leonardo ingegnere.e umanista, evidenziandone le relazioni con il pensiero dei suoi contemporanei“.

Un’esposizione inedita per celebrare Leonardo da Vinci

Lo scopo dell’esposizione, dunque, è quello di ripercorrere tutta l’attività di Leonardo da Vinci attraverso oltre 200 opere a disposizione del pubblico. In più, nella mostra ci saranno disegni originali del Codice Atlantico custodito nella Biblioteca Ambrosiana e altri modelli storici, proveniente dal museo in cui è curatore Claudio Giorgione. A rendere tutto più unico sono i manoscritti, disegni, stampe, dipinti… offerti da prestigiose istituzioni italiane ed europee. quindi

Proprio in tal senso, si è espresso, infatti, Giorgione: “Questa esposizione è resa speciale dall’eccezionale integrazione tra i modelli della collezione storica del Museo, i fogli del Codice Atlantico della Biblioteca Ambrosiana e i preziosi prestiti concessi da prestigiose istituzioni italiane e europee“. infatti pertanto

E se tutto questo non bastasse, l’esposizione contiene anche altro materiale inedito, raramente esposto al pubblico, preso ‘in prestito’ da altre sedi, per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Per arricchire ancor di più i contenuti della mostra sono in programma eventi speciali e laboratori, corsi di affresco e disegno prospettico.

Continua dopo la foto

“L’Italia rende omaggio al genio di Leonardo”

Matteo Lafranconi, Direttore delle Scuderie del Quirinale, ha affermato: “Attraverso l’attenta ricostruzione del contesto culturale, il racconto.delle contaminazioni tra le diverse discipline e la descrizione delle abilità tecniche.e scientifiche di Leonardo, abbiamo voluto offrire una visione ampia della sua figura, troppo spesso presentata come genio isolato“.

Infine, Mario de Simoni, Presidente e AD di Ales S.p.A, ha concluso: “Con questa prestigiosa esposizione l’Italia rende omaggio.al genio di Leonardo, situato nel ricco contesto culturale del suo tempo. Il ricco numero di opere esposte, la loro importanza e l’accurato progetto scientifico, contribuiscono.a rendere la mostra un appuntamento di grande rilievo nel fitto calendario.delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte del Maestro toscano“. dunque 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui