Litiga per pipì di gatto e finisce arrestato per droga

0
308

Un giovane di Crevoladossola, in Piemonte, litiga con il vicino per le continue pipì di gatto nel suo giardino. I Carabinieri intervengono per sedare la lite e scoprono all’interno della sua abitazione una coltivazione di droga ed l’uomo viene arrestato.

La lite per le pipì di gatto in giardino

La vicenda ha inizio ieri sera con una lite tra S.M. di 27 anni, che lamenta delle continue pipì del gatto del vicino sul suo giardino. Tra i due coinquilini volano parole grosse e gli animi si accendo presto. Volano spintoni e prima che si arrivasse alle mani è lo stesso ventisettenne a chiamare i Carabinieri. Giunti sul posto i militari sono stupiti dall’oggetto della lite: la pipì di gatto, l’unica per altro ad aver acceso gli animi. Fin qui tutto nella norma, anche il motivo della lite tra i due condomini, per altro abbastanza comune.

In casa coltivava marijuana

I militari, dopo aver sedato la lite, devono redigere il verbale e chiedono al ventisettenne, che aveva chiesto il loro intervento di entrare nel suo appartamento per espletare le funzioni di rito. A questo punto S.M. comincia a diventare nervoso e mostra di non gradire la presenza dei carabinieri nella sua abitazione. Invita a redigere il verbale in casa del vicino. La casa è in disordine, scomoda, quella del vicino è accogliente, le scuse accampate dall’uomo. Qualcosa quindi non torna e pertanto i militari insospettiti effettuano una perquisizione in casa del ventisettenne. Da qui lo stupore dei militari che trovano e sequestrano 8 piante e 20 semi di canapa indiana, oltre a 131 grammi di marijuana, materiale per l’essicazione ed il confezionamento dello stupefacente. Il tutto era nascosto nel sottotetto dell’abitazione. Tutto grazie al gatto che con le sue pipì si sarà meritato qualche pappa extra lusso ed il titolo ad honorem di felino antidroga.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui