Catania, aggredisce la fidanzata a schiaffi e le taglia le ruote della macchina

1
96
Donna ridotta in fin di vita

Ancor una storia di violenza a Catania, sono già tre i casi di fidanzati o ex che si scagliano con le donne. Nella città della Sicilia un ragazzo è stato arrestato dopo aver aggredito a schiaffi la fidanzata e dopo inveisce sul suo mezzo e taglia le ruote della macchina.

Tre casi di aggressione in un mese a Catania

Sono già tre i casi di aggressione nei confronti di donne resi noti dalla stampa, ancora ragazze, che hanno vista minata la loro libertà da uomini che non accettano la fine della loro relazione o per via dei continui litigi di coppia.

  • Il 15 febbraio 2019 un ragazzo di 27 anni, una volta tornato in libertà, è tornato a minacciale l’ex fidanzata che aveva iniziato una nuova relazione intimandola di lasciare Catania. La giovane aveva già vissuto qualche mesi in una struttura protetta per via dello stalking fatto dal suo ex fidanzato. (Clicca Qui).
  • Il 5 marzo un ragazzo investe un coetaneo dopo che la fidanzata l’ha guardato. (Clicca Qui).

Oggi ecco che arriva una nuova notizia relativa ad un’aggressione ai danni di una giovane ragazza che poteva avere un epilogo tragico. A salvarla dalla stretta del suo fidanzato/aggressore un passante.

Aggredisce la fidanzata a schiaffi

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa una nuova notizia di violenza sulle donne. Una ragazza è stata aggredita dal fidanzato che l’ha presa a schiaffi. Secondo quanto reso noto il ragazzo, reduce da un brutto litigio con la ragazza avvenuto il giorno prima, ha raggiunto la giovane al Parco Gioieni dove si trovava con un gruppo di amici.

Continua dopo la foto

Violenza sessuale centro massaggi como polizia

Dopo averla convinta ad allontanarsi dal gruppo ecco questo scatena su di lei la sua furia violenta prendendola a schiaffi e lanciando lontano il telefono con cui lei aveva cercato di riprendere l’aggressione. A intervenire, una volta che la ragazza era già stata scaraventata a terra, un passante che si trovava nel parco che ha permesso alla vittima di scappare. Quando questa è arrivata alla macchina però ha trovato le ruote del mezzo completamente tagliate.

Minacciato anche il fratello della vittima

Alla base della nuova aggressione da parte del ragazzo vi era l’ordine che lui aveva impartito alla fidanzata, con la quale aveva intrapreso una relazione 11 mesi fa, il divieto assoluto di frequentare se non in sua presenza. A raccontare l’accaduto è stata la vittima una volta giunta all’ospedale Cannizzaro per curare le ferite riportate e in evidente stato di shock.

L’aggressore è stato poi rintracciato dai poliziotti del commissariato Borgo Ognina all’università, che frequentava insieme alla fidanzata. Al momento dell’arresto il giovane era ancora in possesso del coltello usato per bucare le ruote della macchina e che ha utilizzato per aggredire anche il fratello della vittima.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui